L’Elio Sozzi e il Tonno Callipo sono campioni regionali del Pallavolo!

Il 10 marzo, presso il palazzetto dello sport “Kennedy” di Siderno si sono svolte le Finali regionali giovanili di pallavolo 2022. Protagoniste per l’under 18 femminile: Raffaele LameziaTerme.it e Polisportiva Elio Sozzi; per l’under 19 maschile, invece, sono sfidate la Tonno Callipo e la Omi-fer Franco Tigano School Volley.

Partita davvero avvincenti hanno tenuto col fiato i sospetti gli spettatori durante l’evento. Sono stato l’atleta a salire per primo in campo: se il primo set è stato visto prima dalla squadra lametina per 25-21, l’Asd Polisportiva Elio Sozzi ha recuperato la grinta nei tre parziali successivi (25-22, 25- 21, 25 -18), riuscendo così a conquistare il titolo di campionesse regionali femminili U18. Altrettanto al cardiopalma è stata la sfida maschile, che ha visto allungare subito la Tonno Callipo nei primi due set (25-14 e 25-17). La terza parte ha consentito a tutti gli Omi-fer Franco Tigano School Volley di riaccendere la speranza con un combattutissimo 26-24, salvo poi arrendersi alla squadra di Vibo Valentia, che grazie al conclusivo 25-19 è diventata campione regionale maschile U19. Racconterò con grande entusiasmo l’evento con il proprio profilo social e dichiarando Mariateresa Fragomeni, sindaca di Siderno: «Le giovani ed i giovani atleti delle compagini di Tonno Callipo Vibo Valentia, Raffaele Lamezia Terme, Elio Sozzi Reggio Calabria e Franco Tigano Palmi sono stato ospite della nostra città e tante persone del Campione della Regione Calabria, sostengono il pubblico entusiasta della nostra città che ha elogiato i nostri atleti non provinciali provenienti da altre illustri città della nostra bella Calabria. L’evento è ora gratuito e ha registrato un rischio importante al termine della presenza. Siamo orgogliosi di questa nuova esperienza che la nostra città ha vissuto e lavorato incessantemente per rendere Siderno un polo attrattivo a sé stante.

Articolo precedenteSiderno: gli alunni della scuola media “G. Pedullà” alle Finali Nazionali di Pescara
articolo successivoPetilia Policastro: morte di un trafficante obsoleto

Add Comment