FORTITUDO, CUGINO OK DELL’AGENZIA DELLE ENTER PER IL DEBITO – BOLOGNBASKET

L’Agenzia delle Entrate dovrebbe già da un ok di massima alla richiesta di spalmatura del debito Fortitudo. Secondo il Corriere di Bologna sarebbe stato concesso di tagliare oltre il 50% delle pendenze. Per la tavola definitiva in sicurezza, manca però ancora il pianoforte, e una figura que firmi garantendone lo svolgimento. Secondo il Corriere serve all’improvviso almeno un milione, un altro a seguire, e sarà una tassa annua di 2-300mila euro che guadagnerà il suo caso societarie nei prossimi anni. A meno che non sia sorpreso, il farsi carico di tutto sarà l’attuale compagine proprietaria, data che di potenziali acquisiti all’orizzonte non se ne vede. Comunicheremo i nostri nuovi verticali societari e tecnici, per cominciare con un nuovo presidente: Giovanni Tamburini è sempre un buon candidato in questo senso. Il Corriere ipotizza comunque che ai verici ci saranno molte conferme, e si question sulla risposta del publico dopo una possibile semplice operazione di cosmesi aziendale. Da sempre infatti sponsor e botteghino sono le principali risorse della Fortitudo.

Add Comment