Juve, Allegri si aggrappa ancora Dybala per battitore l’Inter. E arriva Antun, al futuro ci pensa lui | primapagina

Il suo uno dei tanti treni da Torino lo ha portato alla Roma, ed è partito anche Jorge Antun oggi. Non poteva mancare all’appuntamento con il finale di Coppa Italia, l’ultimo di Paulo Dybala da numero 10 della Juve. Poi ovviamente c’è anche altro, oltre al posto in tribuna all’Olimpico. Perché se il talento argentino continua a dover e tornare penserò solo al campo, non ora se è quasi impossibile, sta al suo controverso agente fare in modo che il 22 maggio a Poi Paulo debba solo scegliere il migliore proposta. Quindi il giro d’Europa di Antun e dei suoi intermediari, fin qui i risultati sono più negativi dello sperato, ma qualcosa c’è. Venire l’Inter, ad esempio, ufficializzerà anche una proposta adeguata, sia ancorata e distanziata in bilancio e organicamente, anche Paulo probabilmente eviterà un trasferimento che farà almeno buona parte dei Tifosi bianconeri Fatica a perdonare per questo lui il tradizionale (dalla Juve)). C’è stata una mossa concreta del Borussia dormiente, che oggi ha ufficializzato intanto Karim Adeyemi oltre all’addio di Erling Braut Haaland. In Premier continuo a registrare la situazione interessante grazie a Frank Trimboli, che c’è newcastle me Arsenalepiù indietro tottenham me Manchester United. La Liga, per ora, non si scalda. Così Antun torna alla Roma e prima o poi torna a bussare pure alle porte del club giallorosso. SUL CAMPO – Più metaforicamente, sul treno verso Roma è salito proprio Dybala. Accadde in campo contro il Genoa temendo, sapendo, di partire in panchina contro l’Inter. Che riesce a diffondersi attraverso il pianoforte originale di Max Allegri a tal punto che il tecnico bianconero ha improvvisamente annunciato la sua presenza in prima pagina. Vuole chiudere col botto, col sorriso, nonostante tutto. Per arrivare a testa alta, da vincitore, al momento del saluto.

Add Comment