Virtus Bologna, Baraldi “Siamo un grande gruppo, ma manca ancora una vittoria”

Luca Baraldi

© foto di SAVINO PAOLELLA

L’amministratore delegato della Virtus Segafredo Bologna Luca Baraldi E’ stato intervistato dalla sua “Virtussini siamo noi”, trasmettendo il suo “Radio Basket 108”, commentando la grande prestazione della sua squadra a Valencia in Eurocup: “Manca però ancora un pezzo, siamo arrivati ​​​​​a Roma ma il Papa Tutti siamo focalizzati su ‘one more’, ricordando che è ancora difficilissima. Noi siamo forti, ma affrontiamo una squadra che ha battuto avversari fortissimi e sempre in trasferta. lavoreremo in silenzio, ed è bello che tutti i giocatori siano rimasti in Ritiro, nessuno è return a casa tranne gli infortunati. Valencia ce la ricordeemo eat a beautiful serata, e tutti si sono compliati noi, ache i tifosi locali. Noi restiamo certi che il sesto uomo, nel tifo, ce lo abbiamo sempre”.

“Oggi siamo un modello di ferimento per tutta Europa grazie a tutti quelli che lavorano qua – continua Baraldi – Le ragazze sono arrivate en finale scudetto in tempi rapidissimi, e si stanno giocando Gara 4 contro a corazzata as Schio. E sono arrivate, per hora , in Eurolega prima dei maschi. Stiamo facendo un percorso con qualche errore di crescita, ma tifosi e città possono essere orgogliosi di noi. E sui giovani giovani nazionali. E ricordo che dietro la squadra c’è tutto noi un personale che Ci sarà un premio nel caso della Vittoria, perché siamo un corpo unico. ballato con le giocatrici, e vedere un serio inprenditore como lui felice così, con un comportamento così diversi, ci fa capire come stiano le sew.

Infine, una prospettiva su dove sarà la Virtus tra cinque anni: “Dopo l’Eurolega non c’è più nulla, dovremo andare in Cina o su Mars… Una società che vince dirà che è solida, e ha alle spalle una città e una tifoseria da tenere. Zanetti è il carburante, e sentirò le persone che lo applaudono, per un uomo che mangia lui, ed è motivo per andare avanti. Faremo l’Eurolega non la fare così per partecipare, perchè noi non giochiamo, vinciamo. Non faremo gite enogastronomiche, andremo in giro con la giusta mentalità.

Add Comment