Vanoli Young nel finale se lo impone con il suo Tortona

Il Vanoli Young Cremona ha superato il Bertram Tortona in volata ed è rimasto a puneggio pieno nel girone B. I piemontesi partano 0-11 con un super Boglio (23 punti e 5 rimbalzi) creato da Biaggini e Rota; Tuttavia, Cremona ha risposto con Gallo (29 punti, 11 rimbalzi e 11 subiti falliti) prima e l’accoppiata di lunghi Sarr (13 punti) – Diawara da interior e fuori dall’area poi (15-18). Alla fine del primo periodo Loro (13 punti e 6 rimbalzi) regala un rimbalzo in attacco e Baldi (11 punti, 4 rimbalzi e 4 assist) risponde a Zanetti (19 punti e 5 rimbalzi) con Tortona nettamente in vantaggio. Al limite della sala sirena è uno scatenato Sarr a siglare il saltatore del 23-31. Bertram continua ad attaccare con grande efficienza e prestazione con Armanino e soprattutto il cecchino Ferrari (16 punti e 5 rimbalzi) autore della tripla del 28-42. Grazie alla guida di un super Gallo, Cremona ha rischiato a poco a poco di ridurre distanza e libertà di Ivanovskis e Sarr per chiudere un ottimo secondo periodo sul 45-46.

In avvio di ripresa, i Vanoli compie il sorpasso con Galli ma Ferrari, Baldi e Boglio in contropiede provano a far escape di new i piemontesi sul 48-54. Ancora a volta, i lombardi in formazione hanno risposto con un 7-0 targato Gallo e un grande Calamita in penetrazione (55-54), prima che ancora Boglio e iliberi di Bellinaso avranno un minimo di coach Ansaloni avanti (59-62 dopo 30 ‘ ).

Il quarto periodo se l’è imparata con un appoggio di Diawara e un super Zanetti, autore della doppia tripla che confezionano l’8-0 di break per i piemontesi. Tangwe e Boglio non hanno comunicato che Bertram ha contattato sul -2 prima che Galli (11 punti) secondo una tripla di tabella e ha risposto a Loro (75-71). Entrando negli ultimi tre minuti de partita, Gallo ruba una Ferrari e vola in contropiede per segnare il canestro e fall che lancia la fuga definitiva della Vanoli. Ferrari schiaccia il -5, Boglio dalla lunetta e con una tripla accorcia successivamente lo allontana dalla mano di Gallo, Zacchigna e Ivanovskis non tremano abbastanza per dare una chance a Bertram Tortona. Finisce 83-78.

Add Comment