Tank Volley Top e Marino Pallavolo, il progetto “INSIEMESIAMOPIÙFORTI”.

Lo ha presentato nella sala convegni del progetto Marine Impianti “Insieme siamo più forti” alla presenza dell’amministrazione comunale di Cisterna e Marino.

La Top Volley Cisterna e Marino Pallavolo hanno deciso di svolgere in qualità di partner un ambizioso programma sportivo, che si conclude con il miglioramento delle migliorie tecniche nelle alte prestazioni.

Il progetto “INSIEMESIAMOPIUFORTI” nasce dalla volontà della società dovuta di dar vita al polo pallavolistico del referendum del Lazio, creando da Giovanna una base forte e qualificata.

Il club Top Volley Cisterna è l’unica società della regione che partecipa ormai da dieci anni al massimo campionato della Super Lega Credem Banca e la società Marino Pallavolo, i cui anni anni è riconosciuto dal circolo di questo è un importante punto di riferimento di il settore giovanile maschile laziale

Questa partnership ha raggiunto il punto di differenziazione della creazione di una struttura di capacità organizzativa e di protezione e configurazione dei giovanili delle società geograficamente vicine che vorranno condividere il nostro percorso sportivo.

Il progetto “INSIEMESIAMOPIUFORTI” se si pone come obiettivo quello di unire ed inserire nel mondo del pallavolo il maggior numero di ragazzi, offrendo al territorio un servizio sportivo e socio-educativo di alta qualità, finalizzato anche al raggiungimento di risultati sportivi di prestigio in Tutte dalla categoria giovanili dall’under 13 alla categoria under 19 di eccellenza.

Fondamentali saranno per la Top Volley Tanker e Marino Pallavolo l’organizzazione e lo sviluppo di una struttura che sosterrà il progetto. Il continuo aggiornamento con la fase di formazione del tecnico, sarà una parte fondamentale del programma e favorirà l’emergere di giovani talenti che svilupperanno il patrimonio tecnico della società che partecipa al progetto e il conseguente panorama pallavolista nazionale.

Tale struttura favorirà anche la realizzazione nel territorio dell’importante manifestazione pallavolista finalizzata dal coinvolgimento di un’ampia fascia di giovani.

I legami con il territorio sono fondamentali, determinando è il coinvolgimento delle amministarazioni comunali di Cisterna e Marino e degli istituti scolastici.

Valentino Mantini (Sindaco Cisterna di Latina): “Per me sono onorato di partecipare a un convegno improntato sul valore dei valori locali non locali, e ho i diritti nazionali.

La nostra intenzione è quella di favorire la professionalità delle attività sportive, così come l’insediamento territoriale. Lo sport è prevenzione, ha capacità di aggregazione. Dopo il Covid ed in funzione di ciò che accade in Europa, non può che essere lo sport a tiraci fuori da precarietà ed improvvisazione. Oggi se c’è un viaggio che incomincia a stabilizzare un rapporto per i giovani, quello sarà costruito e tracciato e questa amministrazione darà il massimo dell’adesione”.

Maria Sabrina Minucci (Vice Sindaco Marino): “Sono particolarmente orgogliosa di essere presente a tavola una volta che si festeggia l’unione dopo le sue eccellenze, il Top Volley e il Marino Pallavolo, non perché io sia nata con qualcosa di estremamente positivo per il territorio che per lo sport che rappresentano”.

Andrea Burlandi (Presidente Regionale Fipav Lazio): “Quella presentazione è sicuramente un’iniziativa molto importante per tante persone, in primis perché l’azienda, forte, ha deciso di non perdere nulla della propria identità per metterla a disposizione degli altri . Cisterna è un’azienda che va all’impianto dove sta giocando e ciò è dimostrato dalla sua storia. Nasce a Cori, se si trasferisce a Latina arriva a Cisterna ed è vicino a Sabaudia. La Top Volley è in grado di contendersi un quinto palo che si aprirebbe una finale europea. Un’unione con Marino fondamentale per una futura programmazione che guardi al miglioramento del settore giovanile”.

Emanuela Pagnanelli (Assessore Sport e Scuola Cisterna di Latina): “Lo sport e la scuola sono indivisibili per la nostra amministrazione, perché la formazione e lo sport presentano il collante nei nostri istituti scolastici che faranno da collegamento delle nuove forze che saranno il vivaio delle future squadre di serie A La nostra amministrazione sta investendo nei suoi impianti sportivi per il risanamento e la riqualificazione delle palestre, perché questi sono i luoghi in cui i ragazzi si ritrovano e fanno aggregazione e attività sportiva”.

Michela Mariottini (Assessore alle Politiche per l’Infanzia e Politiche Giovanili): “Sono immensamente lieta che questo stia creando un importante punto di riferimento per il territorio, questa unione rafforza il progetto. Soddisfatta soprattutto per i giovani del che rappresenta il territorio”.

Sante Marfoli (Presidente Marino Pallavolo): “Per noi oggi è un giorno importante, affiancarci ad una compagnia di serie A è un stimolo che farà che ci farà à la nostra voglia di fare sport. Organizzare tutto il settore giovanile per fare il meglio. Marino Pallavolo e Top Volley Cisterna non hanno atteso che lo studio venisse completato dagli studenti che se lo meritano e la partecipazione dei giovani campioni per raggiungere le finali nazionali di quell’anno. La sinergia che svilupperemo è quella di poter scambiare il valore tecnico dell’azienda e programmare un’attività di crescita comune, un percorso comune aperto a tutte le aziende che aderiranno”.

Gianrio Falivene (Presidente Top Volley Cisterna): “Il Top Volley non è di Cisterna, di Latina o nostra, ma è del territorio per un senso di appartenanza a questa regione e per questo si parte con grande orgoglio in questa avventura. Partiamo da Marino, il nostro obiettivo è estendere il progetto al numero delle aziende possibili.

Abbiamo l’ambizione di vendere il punto di riferimento per via dei ragazzi che se vedessimo questo sport e iniziassimo un percorso in cui potremmo vedere la crescita tecnica nel pappagallo adolescente. Il giorno in cui riusciremo a schierare uno o più giocatori titolari in serie A dovere raggiungere il nostro obiettivo”.

Add Comment