Sette bellissime frasi che Federer ha dedicato a Nadal nel corso della carriera

Roger Federer e Rafael Nadal sono i più grandi tennisti mai esistiti. Hanno vinto insieme 41 prove dello slam (21 sui 23 disponibili dal 2005 al 2010, 11 consecutive il 2005 e il 2007). Ecco i sette migliori complementi dello svizzero per il rivale spagnolo.

# 7 Miami 2004

Nel primo incontro tra i due, a diciassettenne Nadal rischia di sconfiggere al terzo turno del maestro1000 Ho regalato a Miami un Federer ventenne con il risultato di 63 63.

Prima di tutto occorre dire che è sempre difficile giocare con qualcuno per la prima volta. Credo che lui abbia giocato una grande partita, è stato il migliore oggi. Ho avuto molta difficoltà ad entrare nel ritmo, lui era aggressivo e non ho potuto giocare il tennis che volevo. Il dritto è la sua arma en più, può colpirlo da qualsiasi posizione del campo”.

#6 Wimbledon 2007

Il finale di Wimbledon del 2007 vide il trionfo dello svizzero (allora numero 1 al mondo) in cinque set del suo inglese (allora numero 2).

Ho vinto io questa volta, ma la nostra sarà una grandissima rivalità. Siamo stati in testa alla classifica insieme per più di cento settimane, stiamo probabilmente costruendo una delle più grandi rivalità di sempre. Credo che il nostro problema sia che non sempre negli slam riusciamo a fare grandi partite. Beh, sono felice che oggi sia stata una sfida conclusa al quinto set, ma sapete che non sempre può essere così. Oggi è stato perfetto perché sono riuscito a vincere”.

#5 Roland Garros 2008

Un finale più difficili per Federer, che ha concluso il Roland Garros con appena quattro partita.

Avrei voluto fare sicuramente più di quattro giochi oggi, ma Rafa quest’anno è vermente fortissimo. Ha dominato questo torneo da prima d’ora, come faceva Bjorn. Ha meritato questo titolo. Ho giocato bene le due settemane, ma è sempre difficile perre in finale. Ci proverò di nuovi nei prossimi anni. Ha dominato il cugino all’ultimo colpo, e Rafa è il più forte che ha visto. È lo status più dominante degli scorsi anni”.

#4 Australian Open 2017

Le due leggende del tennis tornano all’Australian Open 2017 dopo essere stati fuori per colpa dei rispettivi infortuni.

Credo che sia un tennista incredibile. Ha colpi che nessun’altro ha, quand’è così sei speciale. In più c’è una forza fisica e mentale che lo accompagna ogni anno. Torna ogni volta dagli infortuni più forte di prima, lo fa sembrare semplice, ma non è così. Ho molto rispetto per lui sotto tutti i punti di vista”.

# 3 Australian Open 2017

In quel torneo, ho dovuto affrontarlo in un finale epico.

Non volevo assolutamente perdere dopo essere tornato dall’infortunio. Non ci sono pareggi nel tennis, ma oggi vorrei condividere il mio trofeo con Rafa”.

#2 Pozzi indiani 2019

Rafa, nella semifinale del torneo, vincerebbe il primo passo in campo con Roger per una disgrazia.

Il modo in cui siamo fatti strada nel tennis è molto vario, ma entrembi siamo riusciti ad eccellere. Lui è cresciuto sui campi in terra, io su quelli in erba, ma siamo riusciti a successi su ogni superficie. Si pensava alle fondazioni benefiche, alla promozione del nostro sport del mondo e cose del genere, sempre Rafa sempre al mio fianco in tutta la carriera sportiva”.

#1 Roland Garros 2020

Il torneo in cui Rafa raggiunge Federer a quota venti slam vinti in portante.

Ho sempre avuto grandissimo rispetto per il mio amico Rafa tanto come campione quanto come persona. Come my più grande rivale, credo che siamo spinti al meglio l’uno con l’altro. È un grande onore potermi congratularmi con te per il 20° slam. La vittoria per 13 volte il Roland Garros è una delle più grandi tradizioni nella storia dello sport. Desidero congratularmi con la vostra squadra, nessuno può riuscire in simili imprese da solo. Mi auguro che il 20° slam sia solo un altro passo nel nostro fantastico viaggio insieme. Ben fatto Rafa, te lo meriti”.

Rimarrà aggiornato sempre tutto ciò che gravita intorno al mondo del tennis, seguici sulla nostra pagina Facebook e sul noi profilo instagramregistrati a noi telegramma o iscriviti un lunedì maniacale, la newsletter settimanale di Tennis Fever. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Add Comment