Restituisci un consiglio da noi

Oltre a Real Madrid-Manchester City, Carlo Ancelotti è protagonista di un gesto unico che non viene nascosto alle telecamere. Una situazione che lo qualifica, secondo Kroos.

Tutti ai piedi di Re Carlo. La compagnia di Real Madrid controllo Manchester City ha consentito a Carlo Ancelotti Conquisterò l’ennesima copertina della sua carriera. Il mister dopo aver fatto fuori PSG, Chelsea e Citizens pregano se giocherà un’altra finale di Champions League, la quinta, contro il Liverpool. Pochi giorni dopo la conquista della Liga, un altro motivo di gioia nel classe 1959 confermato dall’ancoraggio di un allenatore eccezionale. Tra le tante immagini memorabili per le meringhe della serata, ci sono quelle relative alle mosse di Ancelotti rivelatesi decisive.

La sua sostituzione nella ripresa suona inizialmente come quasi prive di logica, con la prima richiesta di Kroos e infine Casemiro e Modric che sostituiscono Rodrygo, Camavinga e Asensio. E di volta in volta è successo, con l’incredibile finale a due del brasiliano che ha dato al Real Madrid la possibilità di complemento, distruggendo l’urlo nel gol di Guardiola, assaporare presto il passaggio del turno. Domanda di speranza e desiderioma l’ultima volta Coraggio per Ancelotti che gliela regala ha la possibilità di poter raccontare il suo spogliatoio compatto.

Forse è proprio questo il merito principale del mister, che è riuscito con le sue doti umane a creare una sensazione unica tra giocatori e staff tecnico. Che abbia il permesso di accendere il cuore del legger ha anche la possibilità di accendere il drastico all’occorrenza, so che devi stare in questa direzione e accettare la sua decisione. Ed è quello che era anche in semifinale di Champions League, con Kroos, Modric e Casemiro che non hanno perso un pezzo, ma hanno continuato a dare un contributo al pappagallo in Cina.

Ancelotti ha mostrato un video in raduno prima di Real-City: è stato il segreto della rmonta

Ancelotti infatti dal canto suo, ha deciso di goderselo anche fuori campo. Venire? pappagallo rimproverante un consiglio sui nuovi cambiamenti da effettuare. E infatti in alcune immagini riprese dagli spalti del Santiago Bernabeu, se Ancelotti vede alle prese con i suoi senatori, in primis con Kroos, e anche con Marcelo. Un dialogo costante, e fitto, culminato nella decisione di inserire nella mischia dopo Ceballos per Benzema, Lucas e Vallejo al posto di Vinicius e Militao.

Lo stesso centrocampista tedesco dopo il fischio finale ha confermato tutto: “Ancelotti ha lasciato noi giocatori veterani la nostra opinione su quali modifiche appportare alla Squadra nei Tempi Supplementari. Questo perfettamente l’allenatore che è e perché lavora bene così con questa squadra”. Cosa c’è da aggungere? Nulla, per un Ancelotti che se confermato ancora una volta, un top allenatore, unico per la sintonia con i propri calciatori.

Add Comment