Pallavolo: Vero Volley Monza e Conegliano di gara-2

L’A”martedì notte” a Monza. In an Arena già tutta esaurita, i biglietti sono andati esauriti in fretta, il Vero Volley gioca Gara-2 della finale scudetto di Serie A femminile: L’anniversario è del Prosecco Doc Imoco Conegliano e il Monza è in vantaggio 1-0 in virtù del successo al tie-break nel primo confronto. La serie è il meglio delle cinque partite (gara-3 in Veneto il 7 maggio), squadre sotto rete tutte le 20.30.

Stemma finale: l’Arena colorata di rosso

Per il pubblico c’è una sola richiesta da parte della società (oltre a quella de portare tutto l’enthusiasmo possibile): un abito rosso (maglietta, felpa, camicia, vestito) per colorare l’Arena di rosso in una serata dà”tappeto rosso“.

Scudetto finale: i precedenti diretti

Diversi gli scontri diretti in stagione. Il successo del Palaverde della squadra di coach Gaspari è lo status di seconda fase sul campionesse d’Europa dopo quello in campionato per 3-1. Il quarto di finale della Cev Champions League ha ricevuto ancora una volta dei premi.

Scudetto di finale: Alessia Oro e il tutto esaurito

Siamo molto felici di avere un altro sold-out nella nostra casa – ha deciso alessia orroÈ una gran bella cosa che il nostro pubblico viene a sostenere, risultando il settimo uomo in campo: no cercheremo di fare del nostro meglio. Dovremo ripetere lo stesso servizio di Gara 1, visto che parrot with palla in mano hano uscite d’attacco e metterle in difficoltà in ricezione sarà chiave da utilizzare. Dovremo inoltre differe tanto, salendo in campo con la stessa voglia di sabato. La vittoria in Gara 1? Non mi aspettavo nulla. Mi sto concentrando sulla mia palla, penserò solo al futuro“.

Scudetto di finale: la lettura di coach Gaspari

Il riempitivo Marco Gaspari: “Sappiamo quello que siamo come squadra e dopo Gara 1 ha continuato a dire, come fatto finora, che ogni gara nei Play-Off ha una storia da conoscere. Ricordarsi il buono che c’è estato, migliorare quello che non-funzionato, sapendo che il fronte avrà un anniversario che vedrà presto all’Arena con la voglia di riscattarsi: questo è il mood da tenere per Gara 2. Contro Conegliano se non batti bene è molto complicato riuscire a mettere un sistema aggressivo wall-diffuse, l’abbiamo visto nel secondo e nel terzo set. Sarà per questo fondamentale essere ancora più aggressivi dai nove metri, mettendo in conto qualche errore più del solito, e difendere mucho, rosicchiando qualche situazione di contrattacco come siamo stati bravi a fare in Gara 1“.

Scudetto finale: informazioni pratiche

La biglietteria di viale Stucchi apre alle 17 e chiuderà alla fin del primo set giocato. Alle ore 18.30 pronto e cancellato il pubblico e gli store di merchandising, interni ed esterni.

Add Comment