Madrid, Sinner, Musetti e Nadal in campo

Rafa al rientro dopo l’infortunio giocherà alle 16 per poter vedere la Champions, Musetti entorno alle 18.30 contro Korna, Jannik chiude verso le 20 con De Minaur

Prima la richiesta: “Per favore, non fatemi giocare in contemporanea con Real-City”. E non perché Rafa Nadal theme di avere un’audience più bassa, ma perché lui, tifosissimo merengue, non vuole perdere se nemmeno un minuto della partita. Ed allora ecco che il fuoriclasse del 21 Slam è ora a conoscenza del direttore del torneo Feliciano Lopez, che lo ha giocato come suo difensore centrale il 16 contro l’insidioso serbo Miomir Kecmanovic. Insomma potrebbe essere una longa battaglia, ma Rafa sarà presto e docciato in tempo per se la sfida dei suoi Blancos. Quella del Masters 1000 di Madrid sarà una copertura di avvertimento per l’obiettivo del Roland Garros che anticipa anche una copertura per il Foro Italico: “A Melbourne è arrivata con una sventura diversa e soprattutto dopo uno stop di molti mesi, la situazione non è paragonabile. Aver iniziata La stagione in questo modo è uno stato magnifico. Sarebbe stato meglio fermarsi più avanti e non nel pieno della stagione – ha detto alla vigilia – ma ho imparato negli anni a fare un paso indietro e a guarde le cose globali. Nella vita essere sempre pessimisti non porta da nessuna parte, serva solo l’impegno”.

Peccatore e Musetti

Ma oggi è anche il giorno di Lorenzo Musetti e Jannik Sinner. Il 20° anniversario di Simone Tartarini è al numero 30 del mondo Sebastian Korda, finalista Next Gen a novembre e in particolare il suo anno d’oro, ha conquistato anche quest’anno il primo titolo della carriera, proprio a Parma. Si tratta del terzo confronto tra i due che al momento si trovano in parità. match in programma non prima delle 16 dopo la sfida tra Hurkacz e il finalista Montecarlo Alejandro Davidovich-Fokina. A Jannik Sinner invece tocca chiudere il programma della giornata dell’Arantxa Sanchez Stadium. Il numero 12 del mondo si trova di fronte al numero 22, l’australiano Alex De Minaur non è il primo dei 20. Tutti e match saranno direttamente su Sky Tennis e Sky Sport 1.

Add Comment