Lettere in redazione: ‘Perugia – Monza nel segno di Pierino Frosio, c’è qualcosa di mistico…’

Abbiamo inviato e pubblicato una mail dalla nostra lettera Emanuele in vista della super sfida di venerdì tra Perugia e Monza.

Buonasera Stefano,

io ci sarò a Perugia, ci sarò con mia moglie e mio figlio e, nonostante grandi titubanze per il predetto diluvio, ho deciso di accendere i biglietti in curva, nonostante stessi optando per la tribuna.

Sono molto affezionato e credo che questa tappa, in quel di Perugia, nell’anno della compagnia del grande Pierino Frosio, abbia aperto un mistico che, visto che la stessa Perugia ha da tempo addensato la carriera di calciatore.

Senza scomodare però metafore eccessive, mi piace ricordare che da ragazzino il Monza di Frosio è stato il primo a cui mi sono davvero avvicinato (Sono del ’77) eccetto qualche precedente puntata al sada.

Quella era una squadra che aveva una lotta nei bassifondi della classifica ed era certamente un calcio diverso, ma gasava e nelle immagini di noi tifosi ci sono anchor i gol di casiraghi e ganz, le corse dell’inesauribile gaudenzi, la saggezza calcistica del saio ed anche le magie di giovannino stroppa che già all’epoca lascia intravedere la grande classe di cui è sempre stato dotato.

Ho nella mind un tiro dal fuori area che colpisce la traversa e rimbalza non ricordo se inside o fuori dalla linea, forse inside….

Io sono sempre pro Stroppa all’inizio del campionato e in quel momento era difficile, non si è alzato nemmeno chi critica il troppo che mi sembra. Dal suo arrivo, abbiamo visto un Monza diverso, sempre all’attacco, sempre propositivo anche con qualsiasi legittimo rischio. Mi piace il suo modo di essere e di fare, umile, diretto, mai alla ricerca del protagonismo; Il mio posto nel suo modo di leggerlo in partita e il mio posto nel suo calcio (con la differenza a 3 con Carlos centrale…) che ha toccato l’apice con il Benevento, ma anche in altre occasioni, non dimentichiamolo.

Certamente, come tutti sbaglia, ma molto molto molto meno di quanto non hanno fatto a volte alcuni calciatori, che a volte hanno gravi commessozze, come lietamente avete notato fatto.

Eppure siamo qui, con tanta tensione emotiva da parte di tutti voi, leader, giocatori, tifosi, presto per provarci bene alla fine.

Comunque vada, con la pioggia o con il sole, i tifosi ci saranno e mi auguro vermente que la squadra, como fatto nell’ultima uscita in casa, abbiamo dato solo un decimo della grinta e della voglia che la curva Davide Pieri si è addensato durante tutta la stagione. Sarebbe già abbastanza per vincere!

Forza-Monza

av. Emanuele Piva

Add Comment