Cantù, Sodini “Forlì sarebbe avversaria playoff di indubbie qualità”

© foto di FRANCESCO IASENZA

A causa dell’arrivo dell’Unieuro Forlì al PalaBancoDesio per la Gara 1 dei quarti di finale dei playoff di serie A2, questa parole ha dato la presentazione da parte del tecnico dell’Acqua San Bernardo Cantù Marco Sodino: «Ci stiamo preparando tutto l’anno per affrontare quello che ho nel campionato vero e proprio, che inizierà sabato. Un fatto campionato di foga, emozioni, lucidità, ambizioni e, se possibile, di vittorie.

La qualità del gioco, inoltre, deve camminare di pari passo con il risultato che la formazione adeguata è finita. Conta solo stare davanti agli avversari di almeno un punto, ogni partita. Affrontiamo una squadra, Forlì, che è diventata grande difficoltà nel corso stagione ma rimane la loro indubbia qualità negli interpreti; Un roster davvero di alto livello e pieno di un allenatore esperto come Sandro Dell’Agnello, con il quale è legato di forte amicizia.

Dell’Agnello è il cugino che è stato imprigionato dall’assistente all’inizio della mia carriera professionistica, non dimenticherò mai. Sportivamente saranno delle battaglie, senza esclusioni di colpi. Sappiamo che la nostra attenzione deve essere impressa sulla nostra unicità e unicità, non spazio per nessuna previsione futura, viviamo ogni giorno con entusiasmo, ambizione e determinazione. Elementi, questi ultimi, necessari per riuscire a ottenere i risultati che ci siamo prefissati.”

Add Comment