#SennaSempre: l’omaggio Ferrari e le parole di Sainz e Leclerc – Formula 1

“Uno dei nostri più grandi avversari, che abbiamo profondamente ammirato. Oggi ricordiamo Ayrton Senna a 28 anni da quel 1 maggio 1994 a Imola”. Ho cucito il ferrari la sua Twitter Ha scelto di dedicare la mattina presto un omaggio ai tre campioni del mondo al volante della McLaren nel 1988, nel 1990 e nel 1991 tragicamente paragonati a 28 anni di fila per un incidente alla curva del Tamburello in Corso delle prime battute del Gran Premio di San Marino.

Voi a livello della strada Di Ayrton Senna e della Ferrari sembravano destinati ad incrociarsi, ma infin non fu così nonostante trattative più che avviate e vicino alla concretizzazione tra ‘Magic’ e Cesare Fiorio, allora team manager della Scuderia di Maranello. Imola la F1 perse un’icona in un bel maledetto settantennale costato la vita la giornata precedente a Roland Ratzenberger (Senna aveva nascosto nell’abitacolo della sua Williams una bandiera austriaca attraverso la quale renderà omaggio al collegando la vittoria nel Grand Premio) .

Il pilota brasiliano è uno dei miti delle attuali generazioni di piloti rappresentate sulla griglia di partenza della F1, da Lewis Hamilton (classe 1985) a Charles Leclercche pur essendo nato tre anni fa nel 1994 ha conosciuto il mito di Senna attraverso il padre. “Mio padre era un grande tifo di Ayrton Senna e crescendo è diventato il mio mito”le parole del monegasco. “Credo che ogni sportivo riconosca quanto fosse speciale Ayrton”Ho pensato una volta che ho dato Carlos Sainz.

Seguimi e twitta pubblicazioni dalla Squadra di Maranello nell’omaggio di Ayrton Senna.


VET | *


PRENOTAZIONE RIPRODUZIONE




Add Comment