Muore Ingresso Audi-Porsche in Formula 1: “Non tutto il consiglio d’amministrazione era d’accordo”

È sempre stato vicino all’approvazione di Audi e Porsche in Formula 1, con il reddito della sua storia che va avanti in concomitanza con il nuovo regolamento del suo propulsore in vigore dal 2026. Discutendo della sua situazione, Herbert Diess, CEO di Volkswagen, ha però permesso che non tutti i membri del consiglio di amministrazione del colosso automobilistico sono stati contenuti del este importante passo.

Il consiglio di amministrazione non era del tutto d’accordo – ha detto Dies, intervistato dal Wolfsburger Nachrichten e dal Wolfsburger Allgemeine Zeitung – Ma i marchi premium vedono la Formula 1 arriva un prelievo importante per aumentare il valore della marcia. Lo sviluppo del motore è iniziato. Con la Formula 1 otterremo più soldi da Stoccarda e Ingolstadt che senza. La Formula 1 è in continua crescita nel mondo degli sport motoristici, conta solo la Formula 1. C’è un’opportunità per iniziare ora e cambiare tutti i regolamenti tecnici. Alla Porsche, i piani sono piuttosto avanzati. In Audi non siamo così lontani”.

Motorionline.com viene selezionato per il nuovo servizio Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
segui chi

Add Comment