MotoGP 2022. Il GP di Spagna da 0 a 10 – MotoGP

Numeri e statistiche per pilota quanto accaduto a Jerez nel GP di Spagna, non solo in pista e non solo in MotoGP

4 maggio 2022

Vieni a Valencia nel 2013

METRIatteo bertelle11°, è lo status del più grande italiano nel GP di Spagna: era da Valencia 2013 che non era nemmeno un nostro pilota nei primi dieci in Moto3. Quello fu il GP che vinse il campione del mondo Maverick Vinales, con Alex Rins terzo e il povero Luis Salom ritirato.

In quel GP c’erano sei piloti in Spagna nei primi dieci anni, mentre Domenica ne aveva cinque nei primi dieci anni, con tre piloti spagnoli nei primi tre anni. Sempre nel 2013 suo cugino italiano, Romano Fenati, era 11°.

Zeromangia gli italiani nei primi 10 in Moto3

Non è stato un successo

B.Attuto in qualifica da Pecco Bagnaia, Fabio Quartararo non ha partito dalla pole a Jerez: è la prima volta che accade in cinque QP contesta questa tua traccia dal pilota della Yamaha. Un altro dato che conferma quanto Bagnaia sia super coraggioso in Spagna.

unoarriva il volte di Quartararo non in pole a Jerez

dominio KTM

ion Moto3, il KTM semina aver fatto un netto passo in avanti all’anno scorso rispetto, con una maestria che si ripete già da un paio di gare. A Jerez, la Casa austriaca – considerando anche gli altri marchi di proprietà – ha piazzato 11 moto ai primi 11 posti, 13 nei primi 15. In un’altra parole: solo dovuto Honda – quella di Scott Ogden, 12esimo e di Andrea Migno, 14esimo – hanno finito a punti. Quasi incredibile.

Superarevedono la Honda un punto in Moto3

Bagnaia ven Capirossi

che cosauella ottenuta sabato, è stata la terza pole della Ducati a Jerez: cugino di Bagnaia, che è stato sposato con Loris Capirossi, nel 2003 e nel 2006. Anche Loris, nel 2006, è stato sposato con il trio grasso domenica Bagnaia.

treLa pole Ducati arriva a Jerez

La qualifica non è il suo forte

ioIn tutta la sua carriera, Joan Mir ha conquistato la pole in solitaria, tra Moto3. In MotoGP il suo miglior risultato in qualifica è stato il secondo – vinto a Portimao gli altri sette – e con il nono successo nella Q2 a Jerez, è partito per il quarto round (la sua sesta partenza) dalla terza fila. Partendo dalla terza fila, Mir ha segnato 8 dei suoi 13 podi in MotoGP.

quattroarriva la festa nel 2022 dalla quarta fila di Mir

Bagnaia dopo Bastianini, Oliveira, A. Espargaro e Quartararo

PEcco Bagnaia è il quinto diverso vincitore nelle sei partite che si disputeranno nel 2022, con il solo Enea Bastianini capace di partire per il gradino più alto del podio. Per la Ducati, ancora una volta, è la terza vittoria nel suo sesto GP, oltre il 50% del successo ottenuto nel 2022.

cinquevieni e vincitori in MotoGP

La categoria più combattuta

UN Sherry, la Moto3 è tornata ad essere la categoria più combattuta, con sei piloti dietro in meno di un secondo: Guevara, Garcia (+0”061), Masia (0”208), Oncu (0”319); Artigas (0”417), Sasaki (0”847). Come fai a dire al sesto che ha fatto una brutta gara?

come i piloti in un secondo a traguardo in Moto3.

Vieni Dovizioso

Pecco bagnaia ha conquistato il suo settima pole position con la Ducati, in arrivo Andrea Dovizioso. La grande differenza è che Pecco è arrivato in 53 qualificati, Andrea in 330… Dovizioso ha vinto 15 GP contro e 5 da Bagnaia.

divanomangia la pole al MotoGP di Bagnaia.

Già treno nel 2022

me‘decisamente una tappa positiva di Aleix Espargaró: Lo confermo anche alcuni numeri. Vieni quello che dice che il pilota di aprile è partito nella sua carriera 8 volte dalla prima fila, diciamo cui ben tre in questa stagione (Terza prima fila anche per la moto di Noale).

ottovedi la prima scheda in MotoGP di A.Espargaro.

In prima posizione anche Bagnaia

Pecco Bagnaia è il nono pilota che ha saltato almeno un giro in testa nel 2022, divertendosi in un GP unico che ha fatto più giri al commando. Nel dettaglio: Bagnaia 25; Quartararo 22; Martino 20; mugnaio 18; Oliveira e P. Espargaró 17; Bastianini 10; A.Espargaro 5; Mir 3. Bagnaia è anche il primo pilota che quest’anno è stato al commando dal primo all’ultimo turno. Anche in Moto3, nove piloti hanno fatto almeno un giro in prima posizione, sette in Moto2.

novembrecome i piloti in MotoGP che non hanno fatto almeno un giro in testa.

Doveva dominare, e invece…

che cosauella di domenica in gara è stata il decimo scaduto di Pedro Acosta in Moto2: purtroppo è un primate negativo nelle tre categorie. Come Acosta è scivolato solo Elia Bartolino. Un altro numero che conferma la grande e inaspettata difficoltà del campione del mondo Moto3 nella categoria mezzo.

diciannovearrivano le cadute di Acosta

Add Comment