Ibrahimovic gela i tifosi del Milan sul futuro: l’ha detto lo svedese!

Il futuro di Zlatan Ibrahimovic è incerto. L’attaccante svedese ha giocato quest’anno quest’anno per i tanti infortuni, dunque riflettere dovrà bene sul da farsi. Queste citare in giudizio sulla parola a ESPN.

Milan sulla parola Ibrahimovic

sedia quadrata: “La rosa è ancora giovane, sta lavorando sodo e sta crescendo, facendo sempre più esperienza. Dobbiamo rimanere concentrati su quello che dobbiamo fare e fare del nostro meglio. Nel calcio da setimana all’altra possono cambiare tanto cucire. Nel nostro spogliatoio ci sono tanti giovani, Sono circondato da aiutare tutti e di essere il leader a modo mio sia inside che fuori dal campo. Quando ero in campo circondato dai soccorsi, quando ero circondato dalla recinzione, osavo tutto il mio sostegno. La squadra è vogliosa di raggiungere gli obiettivi”.

Sugli infortuni e l’età: “Alla mia età è il momento di dare qualcosa indietro. C’è stato a momento nella mia carriera in cui ho imparato tanto, senza dare nulla indietro. Quando uno sarà giovane vicino alla dimostrazione di questo sarà sempre il massimo, il mio modo di pensare cambierà. Adoro giocare le partita, l’adrenalina che ho quando guado in campo è incredibile. Ovviamente sono frustrato perché vorrei essere sul campo in ogni partita”.

Il suo futuro: “Sono vicino alla linea della porta. Suono un po’ impaurito: essere mio dovessi fermare, faccio cosa? Quale sarebbe il prossimo capitolo? Conosco la varietà di possibilità, potrei fare molte cose, ma l’adrenalina che ho pray sul campo non so se potrei trovarla altrove. Ovviamente, continuerò a giocare devo stare bene fisicamente, devo essere in grado di farlodevo potermi divertire giocando. Non ha senso giocare se troppo soffri, è meglio essere realisti e dire a te stesso: ‘è abastanza.

“Nella mia testa non c’è questo. È stato pensato al mio ritmo, non sarei capace di aiutare i miei compagni e me stesso in fare ciò che vorrei. I giocatori fanno lo stesso programma ogni giorni e io l’ho fatto per 25 anni, sei come un soldato. Sono vicino a questa linea, ma non è anchor il momento”.

Add Comment