Diversi corridoi non danno lasciapassare, si dimette anche Enrico Battaglin

Illinois Giro d’Italia è ormai ai nastri di partenza. Il cugino corso della tappa della stagione del Ciclismo professionistico scatta venerdì 6 maggio da Budapest, ma già da mercoledì 4, si vivrà il primo appuntamento ufficiale, la presentazione delle Squadre. Eccoli alle 18:00, nel box di Budapest, sono tanti e tanti i corridoi che dovrebbero partire per l’avventura rosa. In quest’ultimo giorno, il cast dei broker tramite questo caricamento ha modificato la diversità, a causa del problema di salute di alcune delle persone inizialmente convocate.

Tra questi c’è anche l’australiano Chris Harperche è stato selezionato dal Jumbo Visma, ma è stato escluso all’ultimo momento a favore di Gijs Leemreize.

Harper: ‘La vita a volte è crudele’

Chris HarperL’australiana ventisettenne della Jumbo Visma, avrebbe dovuto correre quest’anno il suo secondodo Giro d’Italia, io dopo la breve esperienza dell’edizione 2020, quando sono andato avanti on the road. Harper è stato chiamato dalla squadra olandese per aiutare a supportare il leader Tom Dumoulin, Tobias Foss e Sam Oomen, ma è stato sfortunato a causa dell’arrivo in ritardo durante il Giro dei Paesi Baschi. L’australiano non ha recuperato il meglio e così il Jumbo Visma ha deciso di rivedere le sue scelte e di escluderlo dal programma del Giro d’Italia.

“La vita a volte può essere piuttosto rawle” ha scritto una bufala Harper sui social per annunciare il suo skipass alla corsa rosa. “Non una buona preparazione, quest’anno non saremo al Giro d’Italia. In bocca al lupo ai miei compagni di Squadra” ha aggiunto l’australiano. Il suo posto nella Jumbo Visma sarà imprigionato da Gijs Leemreize, 22enne olandese alla sua prima esperienza in una grande corsa a tappe.

Niente Giro di Battle e Conca

Anche la rosa italiana ha cambiato in corsa gli allenamenti già preparati per il Giro. La Bardiani CSF Faizanè non potrà raccontarla Enrico Battaglioni, una delle sue più grandi esperienze, è stato il vincitore di tre tocchi nella corsa rosa. Il corridore veneto è stato colpito dalla bronchite e al suo posto è stato così inserito il giovane Luca Rastelli, esordiente al Giro.

Il Drone Hopper di Gianni Savio ha rinunciato ancora una volta al colombiano Jonathan Restrepoil cui posto sarà imprigionato da Filippo Tagliani.

anche Filippo Conca, giovane talento della Lotto Soudal, ha deciso di aggiungere un malincuore al Giro d’Italia, che avrebbe dovuto vederlo al debutto. Il 23enne lecchese è risultato positivo alla Covid-19 durante il Giro dei Paesi Baschi. “Sto ancora fatica a rimettermi in forma, nostante mi sia già negativizzato da alcune settimane” ha detto Conca, che non è nelle condizioni atletiche necessarie per correre il Giro. Al suo posto al Lotto Soudal via della corsa rosa, presenterà il belga Harm Vanhoucke.

© RIPRODUZIONE VIETATA







Add Comment