4 GIORNI DI DUNKIRK. VOLATA CON BRUTTA CADUTA, VINCE DE KLEIJN

PROFESSIONALE | 03/05/2022 | 16:20

Si conclude nella peggiore dei modi la prima tappa della 4 Giorni di Dunerque, la Dunkerque – Aniche di 161,1 km. All’arrivo, infatti, c’è un grossolano sorpassato proprio dopo la vittoria, con il conseguente effetto di predominio che ha fatto finire una terra di molti corridoi.

La carambole è stata scatenata da Arnaud De Lie, belga della Lotto Soudal, che ha vicino alla giovane passare tra Welsford e McLay, dove però non c’era spazio. De Lie è finito a terra e con lui ache McLay mentre Sam Welsford della DSM ha tagliato per primo il traguardo davanti a De Kleijn e Tesson. Pensa che strisciando sull’asfalto De Lie (per lui nessuna frattura ma una commozione cerebrale, domani non parteà per misura precauzionale) ha tagliato il traguardo in settima posizione…

Dopo una lunghissima attesa, la giuria emesso il suo verdetto che ha portato alla retrocessione anche de Welsford, redo di aver deviato sinistra sulla ma soprattutto di aver allargato il gomito per sbarrare il passaggio a De Lie, con il conseguente successo assegnato a tutti’ olandese Arvid De Kleijn della Human Powered Health.

in aggiornamento

ORDINE DI ARRIVO

1. Arvid De Kleijn (Salute alimentata dall’uomo) a 3:11:14
2. Jason Tesson (St Michel-Auber 93)
3. Nils Eekhoff (Team DSM)
4. Pierre Barbier (B&B-KTM Hotels)
5. Alexis Renard (Cofidis)
6. Arnaud De Lie (Lotto Soudal)
7. Bram Welten (Groupama-FDJ)
8. Arne Marit (Sport Vlaanderen-Baloise)
9. Gerben Thijssen (Intermarche-Wanty-Gobert)

Copyright e copia TBW

Add Comment