Volley, l’Amando Santa Teresa vince e chiude in B1: Agostinetto lascia la pallavolo

L’Amando Volley Santa Teresa chiude Il campionato di Serie B1 femminile con il 3-0 casalingo contro il Cerignola e la conferma del terzo posto nella classifica del Girone F, con 47 punti frutto di 16 partite e 6 pers, con 54 set vinti e 25 pers. Una partita di fatto influenza la fine della classifica, visto il terzo posto già consolidato per le joniche e la retrocessione non più Evitabile per le pugliesi. Questa è l’occasione per i due riempitivi per il percorso lontano l’intero organico a disposizione. Una gara, quella al Palabucalo di Santa Teresa, che ha firmato l’aggiunto all’attività agonistica del capitano Giulia Agostinetto, che ha salutato i sostenitori, la compagnia di squadriglia, lo staff tecnico e direttivo e quanto hanno sostenuto e voluta bene durante i sei anni di permanenza nella jonica cittadina. Occhi lucidi sugli spalti tra i tifosi che hanno lungamente applaudito la loro beniamina, distinti dal punto tecnico e umane oltre ad aver rivestito il ruolo di capitano nelle ultime tre stagioni.

Antonio Jiménez ha schierato l’Amando con Amaturo in palleggio con la mancina Marcello opposto, Silotto e Marino di banda, Mercieca e Bilardi centrali e Grillo libero; le foggiane si sono davanti a Micheletti nella cabina reale davanti a Sharon Luzzi, Palumbo e Peruzzi di banda, Mantovani e Mansi al centro, Galuppi libero. In corso della gara spazio così come il resto della panchina, I ovvero Chiara Cecchini, Bertiglia, ad Agostinetto ea Monaco nelle biancocelesti ea Puro, Fanizzi e Di Bari sul versante pugliese. Le padrone di casa hanno controllato agevolmente tutti e tre i set, aggiudicandoseli con parziali abbastanza eloquenti.

TABELLINO

Santa Teresa – Cerignola = 3-0 (25-20, 25-16, 25-13)

Santa Teresa: Monaco (L2), Cecchini, Marcello, Bilardi, Mercieca, Amaturo, Agostinetto, Silotto, Grillo (L1), Marino, Bertiglia. Tutti: Jiménez

Cerignola: Mantovani, Di Bari, Luzzi, Galuppi (L), Palumbo, Peruzzi, Mancini, Fanizzi, Puro, Micheletti, Mansi. Tutti: Sarcinella

Arbitri: Claudio Spartà di Catania e Vera D’Avola di Comiso (RG)

Add Comment