Usmate Velate, arriva alla 40° edizione del Trofeo Carnevale di Velate Rugby 1981

Un grande evento, poiché un punto storico è stato fermato solo in parte dalla pandemia negli ultimi due anni, infiammerà i campi del Velate Rugby 1981di Usmate Velate, presso il centro sportivo comunitario in via Luini. Stiamo parlando dell’attesissimo Trofeo Carnevaleil torneo nazionale di minirugby che si svolgerà dopo sabato 30 aprile e domenica 1 maggioPiù di 400 ragazzi dai 5 ai 12 anni ei loro club, provenienti dalla Lombardia ma non solo.

L’evento, sponsor da Regione Lombardiadal comune di Usmate Velate e dalla ABETE (Federazione Italiana Rugby) vedrà la partecipazione delle realtà storiche del nostro territorio come il Seregno Rugby, l’Oggiono Rugby Club e il Sondrio Rugby. Il fischio d’inizio sabato 30 alle o 15 per l’U7 e seguirà l’U11, con gara finale prevista per il 17 seguito da rinfresco e premio per tutti. Già perchè quest’anno gli organizzatori del Velate Rugby ’81 non hanno programmato di premiare tutti e parte, non solo e vincitori.

“Domenica parteciperà alla seconda fase del torneo con l’U13 e l’U9 – spiega il consigliere cornice dell’ammiraglio. “Siamo orgogliosi di poter regale ai ragazzi, dopo due anni di pandemia, una giornata di sport e divertimento all’aria aperta. Sarà una grande festa. Tutti i genitori ei bambini che vogliono comee sono i welcome: ci saranno salamelle, birra, bibite, patatine e tanto altro. Inoltre, il Trofeo Carnevavale in quanto nazionale sarà riconosciuto dal comitato regionale lombardo nel conteggio delle obbligatorietà per tutte le associazioni partecipanti”.

Una passione per lo sport e stare insieme, quella del Velate, che è viva 1981 e oggi sta crescendo non solo dal punto di vista dei tesserati, con l’arrivo della categoria senior, ma anche da quello della sensibilità ambientale. Quest’anno, sarà la 40° edizione completamente plastic freecon l’utilizzo di prodotti, dai bicchieri alle palettine per caffè e tè, completamente alternativi e biodegradabili.

ESport senza plastica

“Il rugby è un sport pieno di valori e principi, uno questi dev’essere il rispetto verso l’ambiente – commenta il consigliere Luca Panzerfondatore e ideatore del Qwarzoazienda che è arrivata missione che nel 2019 sostituisce la plastica monouso è arrivata al prestigioso Premio Nazionale Geografico. “Nel rugby c’è la terza volta, che è una festa, un momento di incontro ma dev’essere anche un momento sostenibile dal punto di vista ambientale. E perché se batti l’associazione internazionale dei volontari Plastic Free, avvia qualche altra realtà”.

“Oggi in Europa e in Italia è entrato in vigore il regolamento SUP (Single Use Plastic) e se è vicino all’eliminazione di tutti gli usi e all’ottenimento del prodotto in plastica – continua Panzeri. “L”inquinamento di mare e ambiente è sotto gli occhi di tutti e fortunatamente l’opinione pubblica è sempre più sensibile al soggetto. Durante il Trofeo Carnevale, non solo abbiamo trovato la paletta macchina per gelato e caffè completamente dal menù fornito da Qwarzo, ma abbiamo anche presentato un workshop per trasmettere il nostro importante messaggio”.

Per ulteriori info e per la scaletta completa Si prega di fare riferimento al sito ufficiale di Velate Rugby qui per l’evento.

Email: segreteria@velaterugby.it

Mobile: +39 329 3944 916

Add Comment