Formula 1. La Sprint torna a Imola, e non è la stessa – Formula 1

Ad Imola torna il format della gara di 100 km del sabato. Il programma rimane lo stesso, ma c’è una novità che potrebbe portare maggior spettacolo

19 aprile 2022

UN Imola gira in qualifica sprintcon una gara di 100 km per stabilizzare la griglia di partenza del Gran Premio di Formula 1 Made in Italy ed Emilia-Romagna 2022. per determinare lo schieramento della gara lampo di sabato pomeriggio e sole due sessioni di probe libere – una venerdì, l’altra sabato – per raccogliere dati. Ma c’è una novità che potrebbe osare più pepe Tutta la qualificazione sprint, che entro il 2022 cambia nome, deviando Sprint.

Oltre alla modifica il nome modificare infatti l’assegnazione dei punti per la gara del sabato. Nel 2021 sono state completate solo le prime tre classifiche. nel 2022, una volta, coglierno punti i primi otto a tagliare il traguardo, con un considervole più bottino per il vincitore della sprint. Per lui otto punti, e poi, a scalare, sette al secondo, sei al terzo, cinque al quarto, quattro al quinto, tre al sesto, due al septimo e uno all’ottavo.

la possibilità di cogliere otto punti al sabato potrebbe indurre i piloti in pista ad una maggiore aggressività, restando comunque il grasso che un possibile incidente nello sprint e spedirebbe in fondo alla griglia per il GP di domenica, la gara che assegna punti pesanti. Il team, invece, riceverà 150.000 dollari in più per uno sprint, con 100.000 dollari in più in caso di ritiro il sabato. Introiti extra fortemente voluti per via del budget cap.

GRAMMOradito ai piloti e anche agli appassionati è altro un cambiamento, che riguarda l’assegnazione della pole position. Il poleman, statisticamente, non sarà il vincitore dello sprint di qualificazione, ma il pilota sarà il più veloce di curva del turno di qualificazione. Sparisce così il titolo di “Speed ​​​​​​King”, assegnato nel 2021 al re del giro secco, non senza qualche perplessità. Dubbi che, peraltro, si estendevano allo stesso formattazione. Ma con buona pace degli scettici, quest’anno andrà in scena a Imola, Red Bull Ring e Interlagos.

UN Imola vedremo le novità del format Sprint, ma non quelle dei team. Visto che il programma prevede una sola sessione per provare a sbloccare la prima qualifica, sarà difficile vedere in pista pacchetti di aggiornamenti sostanziali. Meglio sondarli in una fine settimana in cui è possibile raccogliere più dati. In quest’ottica, chi si trova a giocare la parte dell’inseguito e non dell’inseguitore potrebbe essere avvantaggiato. E in questa categoria contro la Ferrari, la numero uno candidata a essere la regina del festival italiano di Imola.

Add Comment