Basket: decimo turno dei playoff per la Dinamo Sassari – Sardegna


Vittoria con Cremona ed esordio in La per il 18enne Sanna


Missione gareggia per la Dinamo Banco di Sardegna che, avendo superato Cremona, ha conquistato per il decimo turno l’accesso allo scudetto playoff, in 12 anni di Serie A1.
Al PalaSerradimigni i biancoblu di Bucchi hanno già como da prognosi la retrocessa Cremona por 98-82 consolidando il sesto posto in classifica quando mancano ancora due partite da giocare. Una vittoria importante nella discussione quella di ieri, contro un Vanoli già in A2 e imbottita di giovani. Il rischio per i padroni di casa era quello de lo perdere la concentrazione e lo dare così gara a Cremona, il mio allenatore Piero Bucchi ha saputo have high la carica dei suoi, che dopo avere tenennato giusto nel primo quarto, non hanno poi prigioniero il gioco in mano e messo le mani sulla victortoria. “La squadra è l’ancora di un ritorno alla storia della Dinamo prima e nei playoff, e questo non è stato senza risposta.
Adesso mancano due partite in cui dovremo provare a migliorare la nostra posizione”, ha commentato Bucchi a fine gara. “In questa partita era importante mantenere la concentrazione, Cremona non aveva un dono nulla noi abbiamo dovuto guadagnarci la victortoria”.
Capocannoniere della partita americana Gerald Robinson con 18 punti, con altri cinque gol in due cifre, e la prima da titolare in Serie A di Luca Sanna, classe 2003, mandato in campo in finale nel tempo al secondo tre gol liberi.
Prossimo impegno por la Dinamo venerdì sera, ancorato al PalaSerradimigni contro il capolista Virtus Bologna per il recupero della 20esima giornata. Sarà Poi Domenica l’ultimo match della regular season a Varese, per definire la griglia dei playoff.

RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE © Copyright ANSA