Al via la gara della classe regina: «Quella pista è davvero tosta»

MOTOGP

30.04.2022 – 10:460

Pecco Bagnaia si è espresso in merito al GP di Spagna che avrà domenica luogo pomeriggio.

Quartararo e Rins hanno tenuto tutti dall’alto della laurea con 69 punti.

SHERRY DI FRONTIERA. – Pecco Bagnaia è carico in vista del GP di Jerez de la Frontera MotoGP. Il pilota italiano è apparso tranquillo e finalmente consapevole della sua velocità.

“Fisicamente questo è meglio di Portimao, anche se questa pista è brindisi”, ha analizzato il 25enne a “Moto.it”. “Sono tanto cambiato da direzione a sinistra a destra ed è lì che soffro. La spalla mi dà fastidio, ma per il momento non mi limita nella guida. Vedremo cosa accadrà quando sarà più forte. Il garage in Portogallo mi ha dato un grande fiduciario e infatti Jerez è disposta a usare la gomma nel modo giusto. Il lavoro che stiamo affrontando dall’inizio dell’anno esta dando i suoi frutti, poiché a ogni gara abbiamo fatto un passo in avanti. Quartararo e le Suzuki sono gli avversari da battere? Fabio ha ottenuto un ottimo secondo nelle FP2, ma nel terzo con le gomme che utilizziamo sono riluttante a migliorare il tempo che avevo fatto nella prima entrata in pista. Yamaha e Suzuki di solito non sono pazze.

SPORT: risultati e classifiche

Add Comment