L’allenatore Kristijan Schneider muore all’età di 41 anni a causa di un tumore

Grave lutto nel mondo della racchetta. A soli 41 anni, Kristijan Schneider perde la sua battaglia contro il cancro. L’allenatore croato è all’angolo di molti giovani talenti balcanici, tra cui Borna Coric, Olga Danilovic, Ana Konjuh.

Schneider nel 2019 interromperà la sua attività a fianco della Danilovic per curare se dà un tumore al colon-retto. Dopo una lunga terapia è stato richiesto di tornare in buone condizioni e anche all’attività sul tour. Purtroppo all’inizio del 2021, proprio nel corso degli Australian Open, la malattia è tornata nel suo corpo. Durante un tour di Melbourne Park assieme ad Olga Danilovic, Schneider infatti avvertì un forte dolore a livello addominale finndo per essere ricoverato in ospedale. Curato in Croazia, è stato sottomesso a causa di nuovi interventi chirurgici a causa dell’emergere di un cancro addominale impossibile da curare con la chemioterapia. E’ stato inoltre attivato un fondi raccolta per sostenere le ingenti spese necessarie alle cure. Purtroppo “Kiki” non ce l’ha fatta.

È una grave perdita per il mondo del tennis. Persona stimata da tutti, aveva contribuito in maniera determinante all’esplosione di molti dei giovani talenti, tra cui Borna Coric che oggi ricorda il suo Twitter con una foto commovente

Anche Ana Konjuh ha postato sul suo Instagram una bellissima foto in ricordo del povero Schneider

Add Comment