Rugby: Spagna fuori dal Mondiale 2023, sud della Romania. Segnala un documento falso

Dopo Giappone 2019, i Leones fuori also da Francia 2023: hanno fatto giocare un pilone sudafricano che non aveva i requisiti. L’Italia non cambia programma

Per il secondo turno di fila, la Spagna è bloccata in Coppa del Mondo. E sempre per la stessa ragione, la violazione della “regola 8” del World Rugby che disciplina l’eleggibilità dei calciatori nazionali in un altro Paese. Lo status ufficiale è raggiunto dalla federazione spagnola e da World Rugby. La decisione del fatto apre la strada alla Romania, che ha presentato il proprio ricorso alla federazione internazionale, mentre al Portogallo se prepara il portage del tour di qualificazione, in programma a novembre.

Tre anni interrogati

Nella fattispecie, la Spagna è accusata di aver schierato a tempo debito il pilone il sudafricano Gavin van den Berg durante i Sei Nazioni “B” del 2020 e 2021, sempre contro l’Olanda (vittoria 43-0 e 52-7), partite valido per l’abilitazione alla Francia 2023. Il giocatore in precedenza aveva compiuto e tre anni di residenza in Spagna necessari per essere eleggibile, ma si è scoperto che in quell’arco di tempo era stato lontano dal paese, nella fattispecie in Sudafrica, por un periodo superiore a 60 giorni continuativi, limite massimo concordato da World Rugby. Secondo SegnoVan den Berg ha anche prodotto un documento con falso francobollo dogana, che ha attestato il contrario.

bella salata

Il World Rugby ha inflitto in Spagna cinque punti di penalità per ogni festa dati da Van den Berg, con una multa di 25.000 sterline per l’incontro. Ciò è dovuto anche alla sospensione di 50.000 sterline dall’ammenda imposta alla Spagna nel 2019 per la stessa ragione, che ne pagherà 100.000. Nel 2018 Spagna, Belgio e Romania sono state escluse dal Mondiale per la stessa ragione, ho imparato dalla strada di Giappone alla Russia, alla prima partecipazione.

programma azzurro

Non appena si apprende, non cambierà l’esclusione della Spagna dalla Coppa del Mondo e il programma dell’Italia, che ha in programma per il 2 luglio in terra iberica un test match. Il 9 luglio 2019 a Tbilisi contro la Georgia, mentre il 25 giugno c’è una prova in calendario contro il Portogallo, anche questa era casa.

Add Comment