BLUEENERGY PALLAVOLO VENDITA BENZINA PIANZA batte il PalaMazzola 3-0 con GIOIELLA PRISMA TARANTO

VENDITA BENZINA BLUEENERGY VOLLEY PIACENZA

vince alla pala mazzola

per il controllo 3-0 GIOIELLA PRISMA TARANTO

2a Giornata Girone Play Off 5° Post

Plasencia 24.04.2022 –È proseguita la marcia del Gas Sales Blueenergy Volley Piacenza che, nel secondo turno della Giornata di Play Off 5° post, ha vinto in trasferta su Gioiella Prisma Taranto per 3-0 (27-25, 25-20, 26-24), partendo a 6 punti in classe. I biancorossi contestato a gara senza sbavature e accetta così l’obiettivo della vittoria piena confermandosi al commando del raggruppamento.

Prossimo impegno per Brizard e compagni mercoledì 27 aprile alle 20.30 al PalabancaSport contro Monza, anch’essa imbattuta sin questi questi playoff per il 5° posto.

LA FESTA – Bernardi al PalaMazzola ritrova Brizard, assente domenica scorsa, e lo manda improvvisamente in campo in quello che inizialmente era un monologo della squadra bianconera capace di volare all’improvviso 10-4 senza fatica. Taranto accetta Risalire e se succede alla Gas Sales Blueenergy Volley Piacenza, che ma non appena vede arrivare gli avversari schiaccia sull’acceleratore sull’acceleratore di nuovo e con Russell torna in vantaggio 19-13. Il set sembra decisivo, ma gli ospiti si distraggono, entrambi da raggiungere nel finale da Gironi che pareggia a 24 dopo che Piacenza aveva condotto anche 23-20. Nella fase decisiva Lagumdzija si fa protagonista, poi chiude Antonov con un grande lungoline: 27-25.

Se si separava con Antonov in campo al posto di Recine, mentre incontrava la frazione il volto di Piacenza cambierà in seguito con l’ingresso di Pujol in regia per Brizard. La partanza è identica alla parte precedente, con l’incoraggiamento che scappano trascinati regala un grande bravo Lagumdzija a siglare sia il 10-7 sia il 13-9. La Prisma però no si arrende e, quando arriva una patch di errore bianca, fino alla fine del 17-15. Ma questa volta la formazione di Bernardi non aveva nessuna intenzione di rischiare e se ne regala un finale tranquillo grazie ad un attento Holt che ha incontrato a terra il 25-20.

Non è finita, Taranto se la vulole giocare bene all’ultimo pallone e continua a mostrarlo anche all’inizio della terza frazione quando si porta avanti per la prima volta in corso della gara 8-5. A met parziale le due squadre hanno continuato spalla a spalla e quando se arriva a 20 il set non ha ancorato uno stendardo, con il Lagumdzija bravo da solo a tenere e la sua buona imitazione di Antonov e Holt. La Prisma era disponibile anche per l’1-2 quando Gironi morì a Lagumdzija e il tabellon era 24-23 per i locali, con un servizio di Holt poi chiuso da Caneschi e un attacco di Russell regalano a Piacenza il 3-0.

A fine partita abbiamo sentito le impressioni di Edoardo Caneschi, Centrale della Gas Vendita Blueenergy Volley Piacenza. “Non è stata una partita facile nei finali del primo e soprattutto terzo set, i ragazzi di Taranto ci hanno dato filo da torcere: in difesa e ricezione sono stati molto bravi.

Il terribile anniversario ormai in questa città di Milano, gli ha regalato la sua prestazione durante la regular season, ma anche il Monza nel derby ha battuto il Milan. L’obiettivo adesso, dopo un campionato molto difficile con partite giocate ogni tre giorni, è di non mollare e continuar così: rimanendo concentrati con la testa.

Gioiella Prisma TarantoVendita gas Blueenergy Piacenza 0-3 (25-27, 20-25, 24-26)

Gioiella Prisma Taranto: Falaschi 0, Randazzo 7, Di Martino 4, Sabbi 12, Gironi 15, Alletti 6, Laurenzano (I). NE Stefani, Dosanjh, Freimanis. Tutti. Immersione.

Vendita gas Blueenergy Volley Piacenza: Brizard 1, Recine 5, Caneschi 7, Lagumdzija 17, Russell 12, Holt 8, Catania (L), Stern 0, Scanferla (L), Antonov 7, Pujol 2. NE Tondo, Cester, Rossard. Tutti. Bernardi.

ARBITRI: Talento, Vecchione.

Durata Set: 31′, 27′, 33′; Totale: 91′.

Add Comment