Zam a tutto gas. Yamaha: una situazione molto complicata [PODCAST] -MotoGP

Dopo le prime quattro gare, tre vittorie complessive e secondo posto en classifica generale nel 2021; un solo podio nel 2022. Ne abbiamo parlato con Maio Meregalli

24 aprile 2022

ioIl 2021 targato Yamaha è stato un grande inizio con tre successi di fila ed è stato finito benissimo, con il titolo mondiale piloti conquistato da Fabio Quartararo. Due mesi dopo, la situazione è molto diversa: il campione del mondo è quinto di classe e ha un solo podio, secondo in Indonesia sotto la pioggia. Ancora più in difficoltà gli altri piloti: Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso faticano a stare nei primi dieci. Cosa sta succedendo? È solo una questione di pista svantaggiata e chi in Europa vedrà di nuovo una M1 più competitiva, se crescerà o meno durante l’inverno quando quanto è ingrassata la Yamaha? Da fuori, la situazione è così piuttosto critica, e se vivesse dentro la scatola? Lo mandiamo al direttore sportivo Maio Meregalli, ospite di questa puntata di #atuttogas.

Add Comment