Tre Aprilia al GP del Portogallo: Savadori porta in pista la sua evoluzione – News

Non dovuto, bensì tre: le aprilia in azione al Gran Premio moto gp dal Portogallo si fanno ben notare, con la presenza Lorenzo Salvatore ad affiancare i titolari Aleix Espargarò e Maverick Vinales. Cosa ci fa – oltre a contestare la wild card – il tester ha licenziato Portimao?

Dice il nome stesso del ruolo che ricopre: il collaudatore della Casa di Noale, Marchio che tanto sta fando bene nella top class iridata. E il numero 32 altrettanto bene, perchè quando ha chiamato in causa sa essere veloce, offrendo riscontro indicativo al tecnico presente nel box.

La RS-GP e io ricorderò l’All Stars tour in programma quest’anno è dotato di un inedito “dispositivo”, ancora, in seguito, se discutere o quanto sia complicato perfezionarlo. Nel caso del quattro cilindri Veneta, il sistema è molto bravo a utilizzarlo in modo dinamico, in fase di pilotaggio e veicolo sono in marcia.

Nuovo motore per la MotoGP di aprile: cosa è successo è in programma al Mugello


Sotto di lui carene della “bestia nera” di Savadori, un gestionale elettronico rivale, cioè evoluta. Gli affinamenti in quel campo sono infiniti, per farli funzionare cosa ufficiale c’è di meglio della MotoGP?! Niente, perciò Lorenzo si impegna per sviluppare ogni parte.

A proposito, me ne sono andato Al Mugello arriva il “nuovo” propellente. A volte il Gran Premio d’Italia le RS-GP saranno equipaggiate regala un motore che godrà di un primo importante passo evolutivo. Oltre a cercare cavalli, il reparto corse è sulla strada della sfruttabilità. Caratteristiche sempre utile al polso di chi sta in sella.

GP Portogallo: Marc Márquez mago pioggia, terzo Bezzecchi

Add Comment