Sconfitta all’ultimo secondo al Bari per il Rugby Palermo

Nota- La presente comunicazione è interamente pubblicata come contributo esterno. Questo contenuto non è quindi un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Sa molto di beffa la sconfitta nella terza giornata del girone interregionale, valida per la promozione in serie B del Rugby Palermo. Il Palermo è in vantaggio a un minuto dal termine 13-10 per un gol all’ultimo respiro che regala la vittoria ai padroni di Casa Bari. La prima metà dell’anno se si chiude con il risultato di 5-0 per i padroni di casa grazie a un gol che non poteva essere trasformato, e i palermitani invece potrebbero accorciare con una punizione che Benfante però non infilato tra i pali. Nella ripresa se vede una partita più aperta ed i neroarancio se portiamo avanti con le dovute punizioni stavolta andiamo a buon fine del solo Benfante che però subito dopo non fa la terza. Su risultato di 5 a 6 il Bari se porta avanti con un gol che però non si trasforma e se passa da 10 a 6. Se rivede avanti il ​​​​​​Palermo che con una bella azione va in porta, si trasforma da Benfante e fissa il parziale sul 10 a 13. All’ultimo respiro e padroni di casa rischiano di schiacciare l’ovale oltre la linea di porta palermitana e subito dopo il tentativo di trasformazione non riuscito l’arbitro fischia la fin della gara.

Add Comment