La Casa Felice torna a vincere contro Trieste e brinda alla salvezza

BRINDISI – Il Nuovo Basket torna alla vittoria dopo cinque sconfitte consecutive e si aggiudica la parata matematica. Al PalaPentassuglia, contro il Trieste (96-87) degli ex Banchi e Campogrande, è finalmente arrivato il riscatto per gli uomini di coach Vitucci, ridotto a un periodo nero che aveva fatto palesare i fantasmi dello sfortunato finale di regular season. Inoltre, vista la grandezza del finale, sicuro di partecipare al massimo campionato anche per la stagione 2022-23 (l’undicesima consecutiva in Serie A), Brindisi può anche collezionare qualsiasi vecchia piccola di qualificazione in zona playoff, anche se continuerò due avversari saranno durissimi. Basti penserà che il New Basket domenica farà presto visita all’Armani Milano, per via dei bambini, sette giorni dopo, sul parquet amico contro Tortona. Sarà quindi necessario vincerle entrembe e ai risultati delle altre per ambire all’ottavo posto.

Contro l’Allianz Pallacanestro di coach Ciani la gara è stata equilibrata per i primi tre quarti, con scambi di mini allunghi mai andati oltre le sette lunghezze divario. Contrariamente a quanto tempo è trascorso nell’ultimo set, è nell’ultimo quarto che Brindisi è andato avanti, conquistando, al termine dei cinque minuti, il nono punto di margine.

Per la prima volta completamente a causa di una serie di disgrazie, il New Basket è riuscito a conquistare la vittoria decisiva in campionato. In virtù del ko rimediato dalla Fortitudo Bologna a Varese, in realtà, anche in caso di sconfitta l’obiettivo della salvezza non sarebbe sfuggito. Ma aveva ragione a festeggiare con una vittoria, davanti a un pubblico snello, l’agognato traguardo.

Primo quarto

La parte di Happy House con Harrison, Redivo, Udom, Perkins, Clark. Buono l’approccio della New Basket, con un Redivo subito in palla. Buonasera la partenza di Trieste. La leggera supremazia della Happy Casa si concretizza nella giocata da tre del +5 realizzata da Perkins al 7′ (14-9). Alla fine del quarto, improvvisamente dopo il canestro del sorpasso degli ospiti, Harrison entra in partita con la tripla del +1 (22-21)

Seconda camera da letto

In avvio di secondo periodo la Casa Felice cala di intensità. Un po’ più vivace Trieste, nella risposta di una gara comune equilibrata. Al 15′ gli ospiti conducono di 6 (25-31). Brindisi è imballata. Solo Gentile rischia di creare grattacapi a Trieste. Alla fin del primo tempo, la New Basket è sotto di 4 (41-45).

terzo trimestre

Nel terzo periodo si riduce a un primo tempo sotto tono, se finalmente Harrison è d’accordo regala una scossa alla Happy Casa. La partita è sempre sui binari dell’equilibrio. Al 25′ Clark, con una tripla, concede un margine di 5 punti (59-54). Con inerzia dalla sua, Brindisi al 28′ allunga sul +7 (67-60), ma Trieste risponde con un break di controllo che al 29′ gli assicura un nuovo vantaggio (67-68). Fra sorpassi e controsorpassi, alla fin della frazione la New Basket è avanti di uno (72-69).

ultima stanza

Nel quarto quarto di Brindisi, in procinto di dare un nuovo strappo, Ma Trieste è sempre pronto a reagire. Al 35′ Visconti succederà al PalaPentassuglia con il trio dell’83-78. Poi Zanella, dalla lunetta, esegue i canestri del +7 (85-78). New Basket ha il controllo della partita. Al 28′, con una giocata da tre di Udom, New Basket vola a sud +9 (90-81). Per gli ospiti è il colpo del ko.

il tabellino

HAPPY HOUSE BRINDISI-ALLIANZ PALLACNESTRO TRIESTE: 96-87 (22-21, 41-45, 72-69, 96-87)

HAPPY HOUSE BRINDISI: Adrian, Gentile 12 (3/6, 2/3, 2 dx), Zanelli 10 (3/3, 0/2, 3 dx), Harrison 19 (4/5, 3/7, 2 rg) , Visconti 8 (0/1, 2/4), Redivo 18 (5/10, 2/5, 1 a destra), Clark 7 (2/3, 1/3, 2 a destra), Udom 12 (2/5, 2/2, 10 r.), Perkins 10 (3/6, 0/1, 6 r.), De Zeeuwne, Guidone, Greco n. All.: Vitucci.

ALLIANZ PALLACNESTRO TRIESTE: Banks 9 (3/5, 1/4, 2 a destra), Davis 22 (8/9, 4 a destra), Clark 10 (2/3, 2/5, 3 a destra), Konate 2 (1/ 2, 3 r.), Longo ne, Deangeli ne, Mian 6 (0/2, 2/5), Cavaliero, Campogrande (0/1 da 3), Grazulis 16 (4/4, 2/7, 6 r. ), Leva 15 (7/10, 3 r.). All.: Ciani.

ARBITRI: Lo Guzzo – Vicino – Perciavalle.

NOTE – Tiri liberi: Brindisi 16/18, Trieste 12/18. perc. tiro: Brindisi 34/66 (27/12 da tre, ro 11, rd 20), Trieste 34/60 (7/22 da tre, ro 7, rd 20). Sentenza antisportiva: Zanelli (B) al 36′ (85-78).

Add Comment