B1 F – Il Lucky Wind Trevi non ha regalato nulla e ha vinto il tiebreak contro Pomezia

POMEZIA – La speranza delle ragazze della Lucky Wind Trevi, esprime in sette giorni la parole di Elisa Bosi di ribaltare la sconfitta subita all’andata contro lo United Volley Pomezia, si è avverata. Dopo 2 ore e 20 minuti in un crescendo di qualità pallavolistiche, la squadra umbra ha sbancato a rimonta il campo di Pomezia per 3 set a 2.
La performance fornita dalla Lucky Wind Trevi ha mostrato da tempo un’ancora, nel caso di un nuovo fosse, lo spessore della comunità, la grinta e la tenacia nel non leasing, di cercare di ribaltare le condizioni avverse in cui si trova .

Giova ricordare i due match point annullati alla squadra di casa nel 4° set, quando il dovuto set sull’1 sul 22-24, la squadra trevana ha messo in filo 4 punti di fila permettendo loro di vincere l’incontro.

Dall’altra parte del campo, i laziali si sono fatti rammaricarsi per l’occasione persa di prendere l’intero palo in palio e, visti e risultati sugli altri campi, di dare un punteggio significativo alla corsa play-off.

Prima di questa giornata di campionato, infatti, la classifica recitava FGL Castelfranco 42, Clementina 2020 39, United Volley Pomezia 39. Con la sconfitta di Castelfranco per 3 a 2 a Chieti, la Vittoria delle marchigiane per 3 a 1 e la sconfitta di Pomezia per 3 a 2, l’ultima partita di campionato sarà incandescente per la corsa ai play off. Saranno decisivi l’incrocio Castelfranco- Pomezia e Lucky Wind Trevi- Clementina 2020.

Tornato in casa Lucky Wind Trevi, questa vittoria gli ha permesso di segnare la 5° posizione con 38 punti, avendo battuto Casal de Pazzi con i suoi 35 punti.
Nella gara odierna, da segnalare i 25 punti di Alessandra Capezzali, i 16 di Alessia Ameri, i 15 di Alessia Castellucci e i 12 di Francesca Borelli. Anche se non hanno registrato un punto di riferimento, vale la pena segnalare la prestazione del libero, Alessia Lillacci, autrice del recupero spettacolare, azioni soprattutto nelle lunghe.
Per la squadra di casa si è parlato di Viviana Cortese con 21 punti, Carlotta Frasca con 19 ed Elena Bigioni con 17. Anche in casa, Pomezia dà il segnale alla buona prestazione del libero Silvia Lanzi: secondo un confronto lo colpì, di entermbe lui compagini, di alta qualità spiegano la durata alta di molte azioni.
Nel primo set, la parte era in equilibrio, e il punteggio ha seguito la battuta fine sul 12-12, quando il Lucky Wind Trevi allunga di due lunghezze per effetto di attacco di Ameri e Borelli.
Per lui la svolta decisiva fu 15-14, quando, approfittando dell’insidiosa battuta di Alessia Ameri, l’ombrello conquistò un parziale di 7 punti (21-14). E’ lo strappo che acconsente alla Lucky Wind Trevi di vincere il parziale per 25-21.

Nel secondo set, quello che definisce la “tiramolla”, la squadra di casa è avanzata improvvisamente di 3 punti (6-3), dando l’impressione di essere riuscita a trovare la propria parte. La squadra ospite, avvia il certo lavoro di recupero che arriva alle 11 per merito di un attacco su Capezzali.
Il Regno Pomezia, ritenta un nuovo strappo per mettere in difficoltà le avversarie: lo strappo le permette di arrivare sul 19-14. Coach Sperandio chiama tempo per parlare con le ragazze: la chiacchierata dà i suoi frutti e un punto della Ameri dà il nuovo pareggio (19-19). Questa volta è Mister Nulli Moroni a fermare tutto: anche questa volta ha prodotto gli effetti voluti per la squadra laziale che, con un parziale di 6 punti, ha vinto il set per 25-19.
Il terzo set è all’insegna dell’equilibrio: piccoli tentativi fuga della United Pomezia che vengono subito ricuciti dalla Lucky Wind.

Il pareggio se la rompe le sue 10 coppie, quando la squadra di casa ha segnato consecutivamente un parziale di 4 punti a 0 (14-10). Time-out ordinato dalla panchina trevana, dal quale inizia il recupero dello svantaggio che si materializza con un asso sporco della Ameri per il 17 pari.
Sull’onda dell’entusiasmo, la squadra ospite si porta avanti di due lunghezze (20-18), que vengono annullate sul 22 par por un pared della Kramer, L’inerzia ora fa parte della squadra di Pomezia, que si porta sul 24-22 e, quindi due occasioni per chiudere a proprio favore il parziale. Un muro del binomio Castellucci-Capezzali ha messo a segno un bel pareggio (24-24) e ha allungato il set ai vantaggi.
Un vincente attacco di Kramer decreta la fine del set per 26-24 per il tripudio dei tifosi locali.

Godendo dell’entusiasmo per la vittoria del terzo set, nel quarto, la squadra laziale è partita forte portandosi avanti di 4 punti (7-3) che sono stati portati a 5 punti quando è entrata nel momento cruciale del set (21-16) . Il Vento Fortunato incontrato nel mostrare tutto il suo carattere e godendo dell’efficace servizio dei Capezzali, porta la contessa quasi in parità (20-21). Finale incandescente: Pomezia vola sul 24-22 e usufruire di due match ball. Essendo riuscita nel terzo set, la squadra di casa non ha goduto del vantaggio e, dopo un’azione lunga e spettacolare, dove i due liberi sono state auttrici di incredibili recuperi, una attack della capezzali riporta tutto in pareggio (24-24 ). Con un muro di Tiberi, il Lucky Wind ha portato a casa il set ai vantaggi (26-24) e portando la contessa sul set corto.

Nel quinto set i padroni di casa parteno forte portano avanti di 3 punti (7-3). La squadra umbra si rimette in carreggiata e pareggia la contesa sul 10 pari. Set che entra nella fase finale con un punto di Capezzali che porta la sua squadra a match ball. L’attacco di Vicente di Pomezia porta, ancora una svolta, la risposta ai vantaggi, due punti dell’Ameri e un attacco della squadra di casa portano e grazie a Trevi (16-14).
Nell’ultimo torneo del campionato, così, il Lucky Wind Trevi vedrà la visita di Clementina 2020, mentre lo United Pomezia Volley andrà a Castelfranco per il big match valido per i playoff.

UNITED POMEZIA-WIND LUCKY TREVI 2-3 (21-25, 25-19, 26-24, 24-26, 14-16)

United Volley Pomezia: Corvese 21, Kranner 8, Evangelista, Bigioni 17, Licata, Frasca 19, Viglietti 5, Lanzi (L1), Zannoni (L2), Palermo 2, Campana, Oggioni 6. tutti. Alessandro Nulli Moroni

Lucky Wind Trevi: Ameri 16, Borelli 12, Tiberi 8, Lillacci (L1), Capezzali 25, Pioli, Giordano 3, Castellucci 15, Bosi, Ndulue, Coresi (L2). tutti. Gian Paolo Sperandio

Add Comment