Avimecc Volley Modica, se gioca tutto al Palarizza

Playoff in soggiorno per l’Avimecc Volley Modicapassare il controllo di svolta Sistema Aci Castello Diventa sempre più complicato dopo la sconfitta in quel di Catania per 3-0. Gli uomini di D’Amico non sono tutto riuscito a porre a casa il primo turno e puntano il fattore Palarizza per la prossima gara.

La qualità degli uomini di Aci Castello è risibile e questa se vista sul campo. Il gruppo modicano continua a lavorare con la voglia di ribaltare il risultato nel secondo turno e regalarsi emozioni uniche. Ci sarà da lavorare e si dovrà essere perfetti per porre casa la vittoria e regalarsi lo spareggio finale.

Il primo set ha visto i padroni di casa costantemente avanzati, partendo dall’8-4 sottile al più pesante 21-14. Vieni nell’ultima di campionato, anche in questo turno Lucconi È vero che è importante guardare ai punti importanti in vista della A2. Il set si chiude sul 25-19.

Il secondo set è stato lo stesso canovaccio del primo, con Sistemia avanti 8-5 e pronto ad allargare il vantaggio stesso con la passare dei minuti. Per conveniente Provano a mettersi in mostra Loncar e Martinez, ma little roba per imppensierire Gradi e compagni. Il set si chiude tutto sul 25-20 e mette i ragazzi della contea nella posizione di dover osare nel terzo.

Non è facile giocare con lucidità sotto di due set e si vede. Modica si trova sotto per 16-7 e no risce ad avere a mentale reagire per prendersi se almeno un set e dare un margine minimo per il secondo turno. Il set si chiude sul 25-16 e costringe Chillemi e compagni ad essere impeccabili nella prossima gara per keepe vivo il sogno.

Sistema Aci Castello 3

Avimecc Volley Modica 0

Posto: 25-19, 25-20, 25-16

Sistema Aci Castello: Zito (L1), Maccarrone, Zappoli 4, Lucconi 27, Gradi 12, Vintaloro, Frumuselu 4, Di Franco, Andriola, Smiriglia 6, Battaglia, Cottarelli 2. Allenatore: Kantor Valdo.

Avimecc Volley Modica: Alfieri 2, Raso 3, Martinez 7, Caleca, Chillemi 5, Nastasi (1P), Gavazzi 1, Aiello (2P), Firrincieli, Loncar 9, Tidona, Garofolo 5, Saragò. Allenatore: D’Amico Giancarlo.

Add Comment