Alcune soluzioni per la maxi rissa di Virtus-Varese a Bologna nel 2018

Quattro anni fa a Bologna, nei minutie che avevano preceduto l’inzio della partita Virtus Bologna – Pallacanestro Varese il 22 aprile 2018, fuori dal PalaDozza c’era stata a rissa tra tifosi delle sue squadre.

Avevamo fatto riferimento anche a gli sviluppi della vicenda in sede processuale, una volta giunti al Daspo e alle richieste di condanna parte del public minister per diciotto persone sulle 38 denunce per rissa (nella quale un tifoso Bolognese rimediò una coltellata alla coscia) con 16 condanne e 12 assoluzioni già decise.

Varesenews.it, che segue la vicenda da vicino, nella giornata di ieri ha informato che un decennio di questi indagati, tutti provenienti dalla città della Lombardia, e che erano stati chiamati a rispondere a porto abusivo di oggetti atti a offendere – ritrovati dalla polizia nei pressi delle loro vetture – sono stati assolti dal giudice monocratico di Bologna.

In attesa della motivazione della sentenza, l’organo di informazione ritener que “è probabile che non sia stato ritenuto valido oltre ogni dubbio il poter scrivere in certo il proprio degli oggetti a ciascuno dei fermati”.

Add Comment