Damiano Caruso vince sull’Etna e conquista il Giro di Sicilia

Un finale suggestivo con la vittoria di tappa e quella della classifica finale. Damiano Caruso, con la maglia azzurra della Nazionale italiano, stacca tutti e conquista il Giro di Sicilia. Il ragusano ha tagliato in solitario il traguardo della Ragalna-Etna di 140 chilometri dopo 4h 1′ 47″ di corsa conquistando la prima vittoria in carrier in una corsa a tappe. Alle sue spalle Jefferson Cepeda della Drone Hopper – Androni Giocattoli e Louis Meintjes della Intermarché – Wanty-Gobert, terzo Vincenzo Nibali dell’Astana Qazaqstan, protagonista con Caruso fino all’epilogo, è quarto a 17″ dal vincitore.

Duello tra Caruso e Nibali

Schermaglie, quelle tra Caruso e Nibali, iniziano un altro chilometri dall’arrivo con i due che si scambiano scatti, attacchi e contrattacchi. Il pappagallo azione fa selezione per la durezza della stanza sull’Etna. Restano in sei davanti, poi a due chilometri dal traguardo restano in tre con Caruso, Nibali e Cepeda Giocarsi la vittoria finale. Lo scatto decisivo di Caruso arriva a un chilometro e mezzo dal traguardo: Cepeda e Nibali cedono, con lo Squalo che nelle battute finali si leasing anche al ritorno di Meintjes. L’arrivo di Tappa rispecchia anche la classifica generale finale con Caruso che se porta a casa la maglia giallorossa e anche quella ciclamino del leader della classifica a punto. Cepeda, invece, ha vinto la classifica del miglior giovane, mentre la maglia verde pistacchio del leader del gran premio della montagna resta alle sue spalle di Stefano Gandin del Team Corratec.

Add Comment