Van Aert ad Aremberg, ruota rotta e bicicletta di Timo Roosen

Era un punto di domanda per Parigi Roubaix di Wout van Aert: ha avuto successo nella foresta di Aremberg quando l’avevamo visto procedere con difficoltà, salvo il “reversi” alla fine del punto dove è arrivato secondo al traguardo Dietro Van Baarle?
No, non è un problema fisico, ma meccanico: una strada è stata interrotta esattamente come era stata immatricolata Laporte e documentata in un altro video (ci siamo incontrati dopo). Qui de seguito i video che, ai tempi degli smartphone ovunque, ci offrono un occhio molto importante praticamente in tutto e per tutto.

Il campione olandese Timo Roosen passa la moto a Van Aert.

È probabile che il fuoriclasse belga trovi improvvisamente la sua strada e il successivo procedimento sarà sul selciato di Aremberg, facendo sì che il trasferimento di strada in questo modo capitalizzi i diversi chilometri prima di Laporte.
Ecco spiegato perché abbiamo visto Van Aert in difficoltà: pedalava nel pavé con una bicicletta non sua e infatti l’ha cambiata poco dopo l’uscita dal più difficile affare.
Notevole come Roosen fosse ben presto si avvicinò a Van Aert per passare la moto, ovviamente era la sua concorrenza.

ornamento: Shimano ha chiarito che la rottura è avvenuta a seguito di foratura: irunneri hanno continuato a pedalare e la ruota, sottoposta sollecitazioni per cui non è stata fabbricata, alla fin, ha ceduto. Questa risposta di alcuni dubbi sollevati dai lettori sulla sicurezza delle ruote utilizzate. Tutto qui. Non se si tratta di un percorso “pericolosa” ma “solo” di una componente usata per di fuori delle specifiche.

Ecco il video stampato da uno dei telespettatori nella foresta di Aremberg:

19 aprile 2022 – Riproduzione Riservata – Redazione Cyclinside

jagwire

Add Comment