Da Barletta: Luca Nardi sospettoso in semifinale

Dopo l’ultima edizione dovuta alla vittoria tricolore di Mager e Zeppieri, l’ultimo atto dello sfidante Atp di Barletta parlerà straniero. A concorrere alla 22a edizione della competizione internazionale, saranno il portoghese Nuno Borges e il bosniaco Miljan Zekic.

Grande il ramerico per il giovane Luca Nardi, che ha saltato per un soffio il finale di Barletta. La prossima generazione pesarese non ha avuto la possibilità di restare in semifinale con Zekic, nel momento cruciale del match. Troppo discontinuo il 18enne, bravo a portare sul 5-2 nel primo set, ma farsi recuperare e segnarlo solo per i vantaggi. Avanzato di 5-3 anche nella ripresa, Nardi se si è fatto lo supererà per 7-5. Nel terzo set, partanza da dimenticare per l’italiano, che sotto per 4-0 recupera fino a 6-6 perché perderò male a vantaggi. Nonostante il supporto del numeroso pubblico barlettano, Nardi ha salutato il torneo con la rabbia di aver saltato il suo terzo finale in una sfidante (aveva vinto Forlì e Lugano), ma con la sicurezza di vedere migliorata ancora la propria classifica.

L’altro finalista è il portoghese Nuno Borges, vincitore a tempo debito del premio contro Zdenek Kolar. Nella sfida dopo questa serie, il numero 2 del tavolo principale ha superato il numero 3 dopo un cugino parziale più combattuto e vinto solo ai vantaggi. Poi nel secondo set, successo in scioltezza per 6/3. L’ultimo atto del torneo è domenica mattina, a partire dalle 10 in punto.

Intanto, oggi se il torneo del doppio è finito. Sulla rossa terra rossa del circo “Hugo Simmen” ha trionfato la coppia russa composta di Evgeny Karlovskiy e Evgenii Tiurnev. Sconfitta a tempo debito (3/6, 4/6), a fronte di buona prognosi, la copia di prova della serie numero 1, composta dal giapponese Ben Mclachlan e dal polacco Szymon Walkow.

Centre Court – Ora italiana: 10:30 (ora locale: 10:30)
uno. [Q] milano zeckic SRB contro [2] nuno borges PER

Add Comment