Tennis: l’italiano in semifinale al Montecarlo Masters

C’è un italiano che ha fatto meglio di Jannick Sinner (eliminato ai quarti da Zverev) ai Maestri di Montecarlo. Yari Bernardo, milanese di nascita e casa in Brianza, nella semifinale del torneo del doppio con la copia formattata di Marcelo Arevalo e Jean-Julien Rojer: all’uscita dal Court Rainier III, il campo centrale del Country Club, saranno tra i primi venti del mondo nella classifica dedicata.

Bernardo Allena Arevelo per il quarto anno del 2018 è capitano della rosa di Coppa Davis di El Salvador. Quando non è in giro per il mondo per tornei, torna alla base a Robbiate e allena i suoi ragazzi in Brianza. Una programmazione serrata in uno sport sempre più selettivo.

Tennis Yari Bernardo Marcelo Arevalo Jean-Julien Rojer – foto dalla pagina facebook Arevalo Atp

«A Montecarlo è un torneo di livello assoluto – racconta da Montecarlo al termine dell’ultimo primo turno di semifinale (contro i colombiani Cabal-Farah) – Conosco Marcelo quando era piccolo e lavoriamo anche per il doppio con Rojer, who is Dutch : quando abbiamo iniziato erano intorno alla posizione 90 al mondo».

Che atmosfera se respiri Montecarlo? «Credo sia il primo torneo vicino alla normalità da due anni a questa parte: non abbiamo più controlli serrati e bolle, c’è davvero molta gente».

Tennis: l'italiano in semifinale al Montecarlo Masters
Tennis Yari Bernardo Marcelo Arevalo Jean-Julien Rojer – foto dalla pagina facebook Arevalo Atp

Add Comment