Tennis: l’italiano in semifinale al Masters di Montecarlo

C’è un italiano che ha fatto meglio di Jannick Sinner (eliminato ai quarti da Zverev) ai Maestri di Montecarlo. Yari Bernardo, milanese di nascita e casa in Brianza, nella semifinale del torneo del doppio con la copia formattata di Marcelo Arevalo e Jean-Julien Rojer: all’uscita dal Court Rainier III, il campo centrale del Country Club, saranno tra i primi venti del mondo nella classifica dedicata.

Bernardo Allena Arevelo per il quarto anno del 2018 è capitano della rosa di Coppa Davis di El Salvador. Quando non è in giro per il mondo per tornei, torna alla base a Robbiate e allena i suoi ragazzi in Brianza. Una programmazione serrata in uno sport sempre più selettivo.

Tennis Yari Bernardo Marcelo Arevalo Jean-Julien Rojer – foto dalla pagina facebook Arevalo Atp

«A Montecarlo è un torneo di livello assoluto – racconta da Montecarlo al termine dell’ultimo primo turno di semifinale (contro il colombiano Cabal-Farah) – Conosco Marcelo quando era piccolo e lavoriamo anche per il doppio con Rojer, who is Dutch : quando abbiamo iniziato erano intorno alla posizione 90 al mondo».

Che atmosfera se respiri Montecarlo? «Credo sia il primo torneo vicino alla normalità da due anni a questa parte: non abbiamo più controlli serrati e bolle, c’è davvero molta gente».

Tennis: l'italiano in semifinale al Masters di Montecarlo
Tennis Yari Bernardo Marcelo Arevalo Jean-Julien Rojer – foto dalla pagina facebook Arevalo Atp

Add Comment