In bicicletta, Primoz Roglic salta Liegi-Bastogne-Liegi e Freccia Vallone. Il Jumbo-Visma punta a Van Aert – OA Sport

Brutta tegola in casa Jumbo-Visma. La notizia del probabile FOrfato di Primoz Roglic per quanto riguarda Liegi-Bastogne-Liegi e Freccia Vallone era nell’aria da qualche giorno, oggi il team ha confermato l’assenza dello sloveno al quotidiano belga Het Nieuwsblad.

Troppo rilevanti i problemi al ginocchio accusati dall’ex saltatore al Giro dei Paesi Baschi, il trentaduenne dovrà osservare un lungo periodo di riposo che plausibilmente non gli verrà di tornare in sella prima del Giro delfinato (in programma dal 5 al 12 giugno).

La formazione olandese punterà al suo Wout Van Aert, reduce dal Covid ma apparso in ottima forma alla Parigi-Roubaix. Il ventisettenne originario di Herentals farà così il suo esordio nella seconda Classica Belgian Monument Tempting di bissare il trionfo ottenuto nel 2020 dello stesso Roglic.

Tour of the Alps 2022: la fuga va a San Martino di Castrozza, capolavoro di Geoffrey Bouchard

I vertici della Jumbo-Visma hanno deciso di tornare in via della “Doyenne”. Sam Oomen, Jos van Emden, Tosh Van der Sande, Tiesj Benoot e Jonas Vingegaard: In base alle condizioni fisiche di Van Aert, se il suo valore sarà attribuito al climber danese Vingegaard.

Foto: Lapresse

Add Comment