Visconti, la nuova vita è sigillata alla ghiaia

Il 39enne siciliano se fosse stato ritirato a marzo dopo 3 titoli italiani, 8 giorni in rosa e 2 tappe vinte al Giro d’Italia

La nuova vita di Giovanni Visconti è suggellata alla ghiaia. Il 39enne Siciliano se lo fosse ritirato a marzo, durante la Tirreno-Adriatico. Carriera di alto livello sua dopo 3 titoli italiani, 2 tappe al Giro d’Italia e 8 giorni in maglia rosa, proprio per citare gli allori principali.

brutta copia

Adesso il siciliano (di Palermo) da tempo trapiantato in Toscana – vive in provincia di Pistoia, sul San Baronto – ha un nuovo progetto legato alla gravel. Sempre in sella a MCipollini, con scarpe DMT ai piedi e abbigliamento Alè. A Gazzetta.it fornisce le motivazioni di questa ricerca scelta: “Il primo motivo è l’amicizia con il gruppo Zecchetto, e perché ho potuto partecipare ad un evento molto bello, il Sicily Divide. Un itinerario cicloturistico permanente che si svolge in Sicilia, da Trapani a Catania. Ho partecipato con Paolo Albertati, che mi aveva consigliato, e così è nato questo amore. Ho riscoperto l’amore per la bici, la semplicità con cui la bici ti può portare a scoprire paesaggi stupendi, cucire pace che non sapevi esistessero, usare del posto… Una serie di emozioni davvero belle, passando o chiacchierando con un amico o anche semplicemente ascoltendolo. A me non capitava mai ed era quello di cui avevo bisogno dopo una vita passata a velocità altissima, in bici in gara”.

Add Comment