Rugby, United Rugby Championship: Benetton ancora morto

Il Munster vince in casa 51-22 e conquista la franchigia trevigiana per il quarto KO consecutivo nel torneo

Al Parco Musgrave di Cork la XIV giornata dello Campionato Unito di rugby vedo il Benetton crollare sul campo Munster: È la quarta sconfitta consecutiva nella competizione. Il risultato finale in Irlanda dice 51-22 ai danni della franchigia di Treviso. Dopo un primo tempo in cui i trevigiani rientrano sul 17-10 con il gol di Smith, i padroni di casa volano nella ripresa con Zebo e Coombes, dopo le schiacciate iniziali di Gallagher e Casey.

Ancora niente da fare per il Benetton allo United Rugby Championship, Hanno collezionato il quarto match consecutivo: dopo i ko contro Glasgow, Sharks e Leinster, la franchigia trevigiana ha vinto 51-22 sul campo del Munster. Dopo il palo colpito al 4′ su punizione da Albornoz, sono i padroni di casa a staccare il match del Parco Musgrave di Cork all’8′, sempre suo piazzato: 3-0 messo a segno da Healy. Bella giocata, poi, dal modulo irlandese al 19′: sugli sviluppi di una touche, azione feint di Casey e goal realizzato da Gallagher. Sano trasforma per il 10-0. Gli ospiti accorciano subito al 25′ con la punizione di Smith che termina perfettamente tra i pali da centrale posizione. Un po’ di confusione al 34′, quando lo split di Casey, commesso da un piccolo errore di Ratuva, vale 17-3. Ratuva, comune, grande protagonista allo scadere del primo tempo con il lancio perfetto in direzione di fabbro, per la schiacciata del 17-10 all’intervallo. Nemmeno però il tempo di tornare in campo che il Munster vola sul +17 grazie a tutta la punizione di Healy e al gol di Zebo (27-10). Dopo il marchio di Da Re, la punizione di Healy ricaccia Benetton a -15. Coombes, O’Sullivan e de Allende hanno completato il +29 finale, anche se il gol della bandierina è stato braley alla fine

Add Comment