pole di Aleix Espargaró in Aprilia, fuori Q2 Bastianini e Bagnaia-Corriere.it

hanno dato Paolo Lorenz

Mai negli ultimi 21 anni La moto di Noale era partita davanti a tutti. Bagnaia, Bastianini e Morbidelli mancano l’accesso alla Q2.

La Ducati che risulta e che soffre. Mamma l’Aprilia a sbancare i prognostici nelle qualifiche del Gran Premio d’Argentina accendendone uno posta storica in classe regina, la seconda dopo l’ultima di Jeremy Mc Williams a Phillip Island nel 2000. Merito di Aleix Espargar, finirà la veloce pisciata con la moto di Noale in attesa di vedere davanti anche il pi citato Maverick Viales (5 tempi)).

Derby italiano, con le due Ducati in prima fila a fine aprile, quella di Jorge Martn e quella di un sorprendente Luca Marini (Che il circuito ha fatto gli auguri al fratello Valentino Rossi per il week end di Imola). Lui e Martn suonava come il Martn.

Sabato da cancellare per Pecco Bagnaia, secondo in quinta fila con 14 tempi regala un Desmosedici recalcitrante. Nervoso la moto e nervoso lui, torno al box scuotendo la testa per incontrare il primo turno di qualifica.

Il piemontese pi di altri ha forse pagato il turno in meno del test a causa del ritardo nelle consegna delle moto che ha costretto i meccanici a nottata di lavoro. Gara in defesa di Enea Bastianini che scatter de fianco a lui con il difficile compito di sconfiggere il primato in classifica, con un vantaggio risicato il suo Binder e soprattutto il suo Quartararo, sei una complicata qualificazione di Jack Miller che ha involontariamente ostacolato nel tentativo di finale .

2 aprile 2022 (modificato il 3 aprile 2022 | 07:47)

Add Comment