Cristiano Ronaldo si butta in campo con il Liverpool dopo la morte del figlio – Sport

Cristiano Ronaldo non comparirà in campo si tratterà, nel caso della Premier League contro il Liverpool, della morte durante la parte del gemello che la sua giovane Georgina Rodriguez indossava in grembo insieme ad una sorellina, venuta maschio alla luce regolari. Questo è ciò che il Manchester United annuncia lo skipass portoghese. “La famiglia è molto importante per chiunque altro e Ronaldo sta sostenendo il suo amore in questo momento estremamente difficile – si legge nella diffusa comunicazione del club di Manchester -. Alla base della ricchezza di privacy espressa dalla famiglia, confermiamo in essa il consiglio di Ronaldo la partita di martedì sarà ad Anfield”.

Ieri è stato lo stesso Ronaldo a dare la triste notizia via social: “È con la profonda tristezza che comunichiamo la morte del nostro bambino. È il grande dolore che può provare un genitore. Solo la nascita di nostro figlio è oggi la forza di vivere queto momento con qualche speranza e felicità”.

“Ringrazeremo i medici e gli infermieri per le loro cure e il loro supporto – scribe ancora CR7 -. Siamo devastati da questa perdita e chiediamo privacy in questo momento difficile. Bambino nostro, tu sei il nostro angelo. Ti ameremo per sempre. Cristiano Ronaldo e Georgina Rodriguez.

“I nostri pensieri e le nostre preghiere sono con te, con Georgina e con tutta la famiglia en questo momento”: la Juventus sì ha incatenato Cristiano Ronaldo e, in un post in inglese sul suo Instagram, esprime la morbida vicinanza al giocatore e alla sua famiglia


RIPRODUZIONE PRENOTAZIONE © Copyright ANSA