‘Allegri può ancora Cuentare sulla Joya?’: Juve, dopo l’addio è un altro Dybala

Un Dybala diverso. Se è un parlato spesso della voglia di rivalsa, del senso di rivincita che alberga nel giocatore dopo l’addio non consensuale. Il mancato rinnovo ha scombussolato i piani di Paulo, che pensava di continuare la sua avventura in bianconero, ma questo non è lo status e solo lui merita la parola nel merito con la dirigenza. Mesi di tira e molla, mesi di sguardi e parole a distanza, mesi senza confronta vis à vis, da quell’ottobre all’addio al rinnovo di fin marc. E da lì in poi è tutto un saliscendi. Sì, perché aldilà della già citata voglia di strafare e afferma, Dybala si è perso in alta performance e inevitabilmente umorali. Prestazioni come Bologna, deludenti, ma anche guizzi di classe e di talento. Forse ancora troppo pochi per farsi rimpiangere davvero.

BENE A BOLOGNA… – Dopo la separazione fu attesa una reazione e invece non si è più sedo a così alto livello. E contro il Bologna, ha segnato il gol da fermo nel momento in cui la Juve non ci credeva, Massimiliano Allegri ha deciso di toglierlo dal campo. Perche’? Alla vigilia di Juve-Bologna, detto: “Paulo sta crescendo di condizione dopo un’anna travagliata: mi aspetto molto da lui, come da tutta la squadra”. E invece, dopo aver subìto il gol di Arnautovic, con mezzora ancora davanti, al primo turno esce la Joya. Proprio nel momento in cui la Juve probabilmente avrebbe più avuto bisogno del suo talento por un Rimonta in cui credere. Un cambio sbagliato? non per quanto Dybala ha mostrato nei 60′ d’arco. Troppo little per essere il 10 al centro della Juve, per esserne un vero rimpianto, come ha reagito alla reazione comprensibilmente rabbiosa dopo il mancato rinnovo. Ma uno dei primi mosse di Allegri per avvicinarsi al recupero dello stato togliere l’argentino e vede lo stato con evidentemente anche una valutazione di merito. “Allegri può ancora racconterò il tuo Gioiello?”, se chiede la Gazzetta. Di sicuro servirà di più da Dybala. Per se stesso, per la Juve e per tutti gli obiettivi da raggiungere in queste ultime gare.

Add Comment