Motomondiale: se fosse passato per 82 anni Kunimitsu Takahashi – Notizie

Triste notizia dal Giappone. Se fosse trascorso ad 82 anni Kunimitsu Takahashiun’icona del motorsport giapponese nelle due e nelle quattro ruote.

takahashi Sono entrato nella storia del motociclismo nel 1961 perché era la prima volta che sono nato in assoluto ad aver vinto una gara del Motomondiale, il Gran Premio di Germania Ovest Classe 250, in sigillo con una Honda dopo aver debuttato solo il primo anno come pilota ufficiale della Casa dell’Ala.

Chiusa il vettore con la moto, se si è dedicato a quei quattro percorsi correndo come wild card nel Gran Premio dal Giappone al Fuji del 1977 con un Tyrrell 007 della squadra privata nipponica Meiritsu che volava al nono posto.

Nel 1995 vince la 24h di Le Mans della classe GT2 con un veterano in base alla sua Honda NSX con Keisuke Tsuchiya e Akira Iida, continuando a correre con una bella macchina nel 1999. Nel 2020 concentra i suoi sforzi sul suo team Kunimitsu nella GT giapponese con la Honda NSX e la HSV-010, vincendo nel 2018 e 2020 la classe Super GT GT500.

Add Comment