Un albero per Stefano Bianco, giovane piloti il ​​motomondiale scomparso in un tragico incidente – Torino Oggi

una piscina per Stefano Bianco. E’ stato piantato ieri, all’interno del parco Castelverde, a causa di passi dal cippo commemorativo, l’albero per ricordare il giovane pilota settimese del motomondiale Ho perso la vita in un drammatico incidente nel marzo 2020.

La cerimonia si è presentata Daniele VolpattoAssessore allo Sport del Comune di Settimo Torinese, che è tornato a registrare che i tempi difficili e lo spirito di ragazzo: “Stefano aveva il polso, una famiglia che lo segue e che gli ha sempre fatto capire che se lo avesse fatto correrebbe in pista e non per strada: la sua idea era che avrebbe fatto una pista, e ne avremmo parlato tre sette volte primo del tragico incidente”.

L’idea dell’albero mi piace molto, perché i plana vita in un periodo in cui sembra distruggere tutto, è un’idea meravigliosa. Io sono la persona che sono importanti e luoghi, ognuno nel suo passaggio lascia qualcosa di importante e lui ha lasciato qualcosa che rimarrà nella storiaha concluso Volpatto.

Viva la ricchezza dei genitori, degli amici e di tutta la comunità, fissate il ricordo di quel giovane strappato alla vita dall’incidente stradale avvenuto tra Mappano e Leinì senza alcuna colpa, come poi stabilito dagli accertamenti della polizia municipale: quel giorno, il biker stava viaggiando a una velocità consentita.

Add Comment