La magia ha dato un gioco al tennis sull’erba naturale e il benessere delle terme, il sindaco “sponsor” del progetto

Quando ho la passione per lo sport, l’organizzazione di qualità e la volontà di fornire un progetto unico a sé stante, vale la pena dire con l’esperienza di valore che giocherò una partita di tennis sull’erba naturale e vivere i sapori ed il benessere della ricettività dell’Alta Valle del Savio, è il momento del “Tennis & Terme”.

Se provi lo scopo speciale che metti nel tennis sull’erba naturale, è dovuto ai poveri campi esistenti in Italia, e alla cura del termine al Roseo Euroterme di Bagno di Romagna. Se la presentazione avviene nel progetto nella struttura sportiva Fanante Tennis & Country Club, in località Cà Cecchina a Sarsina. Sono il responsabile di Sport & Fun Factory e ho presentato tutti i contenuti e i contenuti di questa affascinante e inedita proposta che unisce sport e benessere. Senza dalla prossima Pasqua sono previsti tornei sull’erba dei due campi curati e gestiti con l’attenzione maniacale di Antonello Montalti, in numero limitato, ma se potessi usufruire chiaramente di tutte la proposta culinaria e legata al benessere garantite dalle terme.

Antonello Montalti, titolare dei campi, ha contattato la genesi del progetto, il primo camp nato o cinque anni fa, il secondo che se fosse nuovo e il terzo, sempre in erba che si è svolto tra il 2023. Presente il sindaco di Sarsina , Enrico Cangini, che è un buon tennista (ex 3° categoria) e amante in tutto di questa disciplina (presente mamma Loredana Amadori, una dei giudici arbitro affermata a livello regionale) ha lanciato l’iniziativa che garantisce indubbiamente ulteriore attrattiva al territorio con una proposta originale e un legato alle richieste dell’epoca. Vi presento anche l’allenatore internazionale di tennis Francesco Verbeni, che fa parte del progetto e primo francobollo del convegno, ha testato direttamente uno dei due campi, e anche il direttore del Comitato Provinciale Uisp, Davide Ceccaroni, ha colpito favorevolmente l’iniziativa . Ed al termine del microfono è passato Amerigo Vitali, socio fondatore di Sport & Fun Factory che ha delineato l’obiettivo principale del progetto: “Portare a rotazione e tennis, non solo in Italia, ma anche su tutto il territorio, garantendo divertimento e qualità dei servizi, proporre ai tennisti ed ai Circoli nuove opportunità tecniche e sensoriali, organizzare eventi di tennis (e non solo) con peculiarità uniche. Pochi possono dire di aver vissuto. Invece tutto questo ora è a portata di mano, anzi di racchetta”.

Add Comment