VIRTUS-MILANO E LA DOMANDA COVID-19. IL PUNTO – BOLOGNBASKET

Milano ieri ha riportato un altro caso di positività Covid-19. Il totale esce così a cinque. Il nominativo di ieri non è stato reso noto, mentre gli altri assenti Villeurbanne erano Rodriguez, Shields, Daniels e Kell, oltre a Datome sfortunato. Ettore Messina dispone ora di 11 giocatori su 17 tesserati. La Gazzetta dello Sport riferisce che al momento siamo al limite del 65% previsto dal regolamento (64,7%).
Se la 4° ora entra nella prima parte di gioco – alle 13:30 di domenica – emergerà un altro caso di positività, la festa potrebbe ribaltarsi.
In questo caso, sembra che ci siano pochi problemi: la prima cosa sono i dati dell’eventuale recupero, cioè no, visto il fitto calendario della coppa di entrambe le squadre. Il secondo costo economico e l’immagine, dato che al momento è già più di 8000 spettatori con il biglietto in tasca per la partita, e se probabilmente riceverai una quota di 9000. Se rischierebbe di doverli rimandare a casa, annullando quello che sarà senz’altro record di influenza e incassi per un evento di basket post-Covid. Il massimo stagionale sono i 7500 del Forum per Milano-Real, ma con il 60%.
Per questi motivi, Virtus-Milano alla fine si dovrebbe giocare comunque, eccetto cataclismi.

Add Comment