Formula 1 se sei un appassionato di tennis

La kermesse torna in Viale del Visarno dall’11 al 18 aprile Faccio un anno di rientro a causa dell’emergenza sanitaria causata dalla pandemia di Covid-19. Sono ben 11 tra giocatori e giocatrici che dopo aver calcato i campi del circolo centenario fiorentino sono diventati i numeri uno al mondo. Un torneo che diffonderà la stagione delle manifestazioni giovanili in Toscana considerata vera e propria regione con vocazione giovanile.

“Poter tornare per organizzare questa manifestazione è per il nostro circulo davvero qualcosa di bello – spega il presidente del Ct Firenze Carlo Pennisi – e significativo. Un grazie a tutti voi che lo avete permesso e sperato che fosse una fregatura” “Firenze è una città a vocazione sportiva – dice l’assessore alle politiche sportive del Comune di Firenze, Cosimo Guccione – e il tennis è senz ‘altro una disciplina molto significativa in questo scenario. Soprattutto perché si parla di giovani e di grande valore che arrivano da ben 17 nazioni” “Il tennis non si è mai fermato – incontrato in luce il presidente della Federtoscana Luigi Brunetti – e qui siamo a ripartenza dei tornei under 18 con Firenze prima e poi Prato e Santa Croce. Bisogna seguirli perché di giocare questi giocatori e la bellezza del che gioco esprimono”. Ci saranno due importanti partner: nel sociale la Fondazione Meyer “Un modo per unire grazie alla realtà della città – afferma Alessandro Benedetti, segretario generale della Fondazione – e soprattutto storiche unire sport e la ricerca con due incontri su tematiche come l’alimentazione e la prevenzione”. L’altro partner lo è Banco Intesa Sanpaolo “Siamo attenti alle tematiche sportive soprattutto quelle legate ai giovani – afferma il direttore commerciale esclusivo della Direzione Regionale Toscana e Umbria Alberto Prestopino – il legame della nostra azienda con il Ct Firenze è storico e vogliamo consolidarlo con questa manifestazione che rappresenta un fiore all’occhiello del tennis giovanile”. Presenti anche il consigliere nazionale della Federazione Guido Turi e l’amministratore del Ssd Mario Belardinelli Roberto Pellegrini.

Il direttore del torneo sarà il maestro Giovanni Del Panta in qualità di arbitro della manifestazione e lo stato designato Sebastiano Cavarra.

Tanti i tennisti del recente passato che se suono diversi dalla Città di Firenze tra cui Karen Khachanov, Andy Murray, Roger Federer e Filippo Volandri protagonisti sui campi delle Cascine oltre ai nostri Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti vincitore proprio dell’edizione 2018. Tra le donne nomi del calbro di Martina Hingis, Jennifer Capriati, Amelie Mauresmo, Dinara Safina, Simona Halep Hanno scritto il proprio nome nell’ora d’oro della specificazione della manifestazione. Il percorso di qualificazione partirà lunedì 11 aprile e si concluderà martedì 12 aprile con l’inizio dello spettacolo nel tabellon principale mercoledì 13 aprile con la conclusione prevista per la tradizionale festa della Pasquetta (lunedì 18 aprile). Il tabellone principale prevede 32 giocatori in maschile e 32 in femminile ea questi si aggiungono i tornei di doppio. Nel torneo di qualificazione il tabellone è de 32 giocatori e sia al maschile che al femminile saranno ammessi 4 giocatori e 4 giocatrici.

Durante la manifestazione l’accesso al torneo sarà gratuito e sarà una grande occasione per tanti appassionati per vedere dal vivo e futuri campioni del tennis mondiale. Il Circolo del Tennis Firenze 1898 si trova nella cerchia verde della città, all’interno del Parco delle Cascine, con la sua tradizione secolare e soprattutto un luogo dove è bello poter incontrare divertenti e appassionanti. In base alla nuova normativa COVID il capitale dell’impianto sarà aperto al 100% per l’accesso sarà necessario base greenpass e mascherina FPP2 come allo stadio. Alla vincitrice del torneo femminile vedrà assegnata Il 2° Trofeo “Rhoda De Bellegarde di Saint Lèry””. La ricchezza è stabilita nel 2019 poiche roda di bellegarde è stata giocatrice del Circolo del Tennis Firenze e prima Campionessa Italiano per due anni consecutivi. Il suo impegno maggiore è stato quello sociale, che l’ha visto volontariamente, come crocerossina, in prima linea durante il primo conflitto mondiale. Successivamente, destinata all’ospedale di Stigliano dove contrasse la terribile influenza spagnola, la giovanissima morì a soli 28 anni. Per il suo impegno durante la Grande Guerra viene insignita della medaglia d’Argento al Valor Militare. La manifestazione è patrocinata dalla Regione Toscana e dalla Comunità di Firenze. Main sponsor dell’iniziativa è Banca Intesa Sanpaolo attraverso la direzione regionale con gli altri partner; -Prinz drinks and food -Sbirulina Becagli -Aquila Energie -Firenze Manutenzioni -Oceana trattamento acque -Casa d’Aste Pandolfini -Fanfani Ricerche Cliniche -Allianz Agenzia Firenze Centro -CITTI Premi e targhe -Australian abbigliamento -Babolat palla ufficiale del torneo

SOCIETÀ SOLIDARIETÀ – Quest’anno il Torneo Internazionale Under 18 Città di Firenze ha dato vita ad un’importante collaborazione all’insegna della solidarietà e della prevenzione e della promozione della pratica sportiva. Per tutta la durata del torneo infatti Fondazione dell’Ospedale Pediatrico Meyer Sarai presente con il tuo gazebo al Circolo del Tennis Firenze 1898 se potrai avere informazioni sulle attività e sulle donazioni di Meyer, e se non sai cosa aspettarti, non sarai d’accordo con la famiglia che organizzerà l’estate con lo specialista dell’Ospedale Pediatrico di Meyer temevo quali”Sport e alimentazione sana” me “Sport e prevenzione, la possibilità di un’attività fisica per tutti”. Le iniziative si svolgeranno giovedì 14 e venerdì 15 aprile alle ore 17.00 presso il giardino davanti alla Palestra del Circolo.

TROFEO STAMPA – Ci sarà un gradito ritorno perché sabato 16 aprile si volgerà il Trofeo della Stampa con il patrocinio dell’Ussi (Unione Stampa Sportiva Italiana), durante i quarti di finale del Torneo Giovanile Città di Firenze. Un’occasione per i giornalisti di sfida e soprattutto di contro per conoscere e giocare la disciplina che sta riscuotendo tanto successo e vede crescere la struttura dedicata. Il Ct Firenze può raccontare i suoi due campi accanto allo sferisfera ma è già in programma l’inserimento di nuove “piste” come le chiamano nei paesi sudamericani dove è nato il gioco.

Elenco iscritti giocatori/trici:

Maschile (tabellone da 32) Ci saranno sei giocatori tra i primi 100 al world junior al Torneo Città di Firenze. Il favorito sarà il tedesco Liam Gavrielides (numero 38 ITF) durante la seconda prova della serie sarà l’italiano Daniele Minighini attualmente 72° delle classifiche junior mentre Giammarco Gandolfi è all’88° ed è il terzo favorito mentre il cylene Alejandro Bancalari ha una posizione in più. Continuerò a farlo dopo che le prime 8 prove della serie sono Ceco Stepan Mruzek (94), il serbo Branko Djuric (102), il portoghese Tiago Pereira (120) e l’italiano Niccolò Ciavarella (122). Seguirò con interesse anche la presenza dei ragazzi ucraini che sono stati invitati al Circolo delle Cascine e sono stati invitati al torneo e hanno partecipato alle qualificazioni con Andrii Zimnokh (220), Volodymyr Iakubenko (257) e Semen Aginskiy (261). Wild card per il tabellone a Federico Guarducci e Federico Cinà (2007) e che vinceranno il torneo di prequalificazione in Corso tra i migliori giovani italiani.

Femminile (tabella di 32) La favorita sarà Evialina Laskevich numero 74 della classifica Itf junior tra le olandesi Isis Louise Van den Broek (76) è seconda in ordine di classifica con la nostra Georgia Pedone (84) che precede l’inglese Ella McDonald (92) subito dietro l’ungherese Panna Bartha (94) due polacche Malwina Rowinska (110) e Xenia Lipiec (120) e la zecca Lucie Urbanova (122). Continuerò a prestare particolare attenzione alla toscana Anna Paradisi (127) che frequenta l’Accademia Rafa Nadal e alle altre italiane Francesca Pace (184) e Federica Urgesi (192). Wild card a Bianca caselli (Ct Firenze) oltre a Gaia Greco e Vittoria Paganetti.

Add Comment